Home / Calcio / Voucher, la Juventus è la squadra che ne ha usati di più: seconda la Fiorentina

Voucher, la Juventus è la squadra che ne ha usati di più: seconda la Fiorentina

La Juventus ha già ottenuto un primato per il 2016, oltre a primeggiare nella classifica del campionato italiano. Si tratta della speciale classifica che riguarda l’impiego dei voucher in Italia per quanto concerne le collaborazioni. Secondo un indagine condotta dal Corriere della Sera, la Vecchia Signora spiccherebbe nella speciale classifica seguita ad una incollatura dalla Fiorentina dei fratelli Della Valle.

Nel periodo che intercorre tra il primo luglio 2015 e il 30 luglio 2016, la Juventus (in qualità di datrice di lavoro diretta) ha impiegato ben 147 mila voucher, per una spesa complessiva di 1 milione e mezzo di euro, un numero quasi analogo a quello impiegato dalla Cisl.

Buoni lavoro impiegati per pagare steward, hostess delle zone vip e addetti dei punti vendita interni aperti nel giorno dei match interni. Per spiegare il boom dei voucher, Sergio Spinelli (capo risorse umane della Juventus) ha evidenziato il largo impiego di personale per le attività da espletare all’interno dello Juventus Stadium: ‘Nel corso dell’ultimo triennio, abbiamo creato un bacino di addetti allo stadio che è cresciuto in maniera costante, ogni domenica, mediamente utilizziamo circa 800 persone, direttamente attinte da questo bacino. Grazie ai voucher, Juventus riesce a gestire e contrattualizzare la grande platea di lavoratori che collaborano in questa area nella massima trasparenza, garantendo le giuste tutele ma senza sottostare a formalismi eccessivi o inappropriati rispetto alla brevità del rapporto.Uno strumento ideale per gestire fabbisogni di personale da impiegare per poche ore alla settimana’.

Il compenso percepito dai collaboratori è di 10 euro lordi per ogni ora di lavoro.

About Redazione

Check Also

Champions League: Chelsea-Barcellona 1-1, azulgrana cinici e fortunati

Chelsea e Barcellona si dividono la posta nel big match degli ottavi di finale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *