Home / Calcio / Sino Europe, una ricetta con 4 ingredienti per rilanciare il Milan: fuoriclasse, stadio nuovo, marketing e risultati

Sino Europe, una ricetta con 4 ingredienti per rilanciare il Milan: fuoriclasse, stadio nuovo, marketing e risultati

La nuova cordata cinese che investirà pesantemente per acquistare interamente (o quasi) il pacchetto azionario del Milan, pensa davvero in grande. Almeno questo è ciò che si evince da un interessante articolo pubblicato su ‘La Repubblica’ a firma di Enrico Currò e Luca Pagni.

Nei prossimi mesi verrà alzato il velo sui nomi che si celano dietro a questa misteriosa cordata che investirà circa 740 milioni di euro. La Borsa, il nuovo stadio e un mercato da urlo sono i fiori all’occhiello del nuovo progetto mirato a riportare il Milan nel gotha del calcio mondiale, rilanciando un brand che ha fatto la storia del calcio mondiale a livello di club.

Il reale obiettivo della nuova proprietà è quello di riportare il Milan tra i primi 5 club del mondo, per risultati e per fatturato. Si sa ormai per certo che il closing è fissato per metà novembre, ma già a metà ottobre i rappresentanti di Haixia Capital saranno ad Arcore per presentare il progetto e gettare le basi per il closing.

Sino Europe, il cui ramo per la gestione del Milan avrà sede in Lussemburgo, ha già in mano il nome degli sponsor, i negozi e le reti di vendita. Previsto il raddoppio degli introiti dalle sponsorizzazioni. Attualmente il Milan incassa 70 milioni, che presto raggiungeranno i 150 milioni.
Sarà aumentato il capitale per ripianare le perdite ingenti.

Attualmente si stima che il club rossonero perda circa 10 milioni di euro al mese !!
Non bisogna dimenticare che il Milan è uno dei 5 club più popolari in Cina, per questo motivo la nuova proprietà stima che siano circa 100 milioni gli appassionati di calcio cinesi che tifano Milan. In pratica sarebbe sufficiente che il 5% dei tifosi rossoneri in Cina acquistassero la maglia ufficiale per portare 250 milioni di euro nelle casse del Milan.

Allo studio c’è anche il nuovo stadio da 60 mila posti anche se non si esclude la proprietà esclusiva di San Siro. Il mercato dovrebbe essere un traino per rilanciare il marchio del Milan futuro. Oggi il solo Bacca si erge a figura carismatica di una società priva di stelle di prima grandezza. Gli investitori vorrebbero acquistare immediatamente un fuoriclasse per promuovere il marchio. Paolo Maldini sarà il team manager, l’uomo immagine del Milan nel mondo. Ma ciò che è più importante sarà avere in rosa i fuoriclasse per riaccendere la passione.

About Redazione

Check Also

Inter, altro colpo in arrivo: Ilicic sta per firmare, pronte le visite

Josip Ilicic, il trequartista sloveno in forza all’Atalanta sta per diventare un nuovo giocatore dell’Inter. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *