Ultime News
Home / Calcio / Ruggito dell’Inter, che rimonta la Juventus: le pagelle del match

Ruggito dell’Inter, che rimonta la Juventus: le pagelle del match

La resurrezione dell’Inter potrebbe partire dal successo conquistato in rimonta contro la Juventus a San Siro. I nerazzurri scesi in campo nel pomeriggio non hanno mai mostrato timore reverenziale verso i più quotati avversari, mettendo in mostra una qualità di gioco apprezzabile e un assetto di squadra ben quadrato. La Juventus, senza il Pipita, ha faticato a rendersi pericolosa negli ultimi 20 metri non potendo contare sul miglior Dybala e con un Mandzukic che è apparso l’ombra di se stesso.

Eppure, dopo un primo tempo avaro di emozioni, era stata la Juventus a passare in vantaggio con Licthsteiner (l’uomo escluso dalla Champions) che al 21′  beffa Santon e supera Handanovic sfruttando a dovere un traversone di Alex Sandro. Sembrava l’ennesima gara in cui i bianconeri avrebbero ottenuto il massimo con il minimo sforzo, ma non avevano fatto i conti con l’orgoglio nerazzurro.

Appena due minuti dopo il gol subito, Icardi incorna imperiosamente un corner battuto magistralmente da Candreva riportando in parità le sorti del match. Gli uomini di De Boer hanno il merito di non accontentarsi e si riportano in avanti a caccia del clamoroso successo. Il secondo squillo nerazzurro arriva al 78′ grazie a Perisic che ancora di testa trafigge Buffon su assist pregevole di Icardi. L’Inter difende con pochi affanni il vantaggio e porta a casa tre punti meritati che hanno un significato ancor maggiore del primo posto in classifica (momentaneo). Può sancire la pace con i tifosi e determinare un nuovo inizio verso una stagione ricca di soddisfazioni. Per la Juventus una secca battuta d’arresto dopo il pareggio interno in Champions. Allegri dovrà riflettere su alcune scelte che non hanno pagato.

LE PAGELLE DI INTER-JUVENTUS

Inter (4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 6, Miranda 7, Murillo 7, Santon 5.5 (34′ st Miangue 6); Joao Mario 7, Medel 6.5 (30′ st Felipe Melo 6); Candreva 6.5, Banega 7, Eder 6 (24′ st Perisic 7); Icardi 7,5. (30 Carrizo, 7 Kondogbia, 8 Palacio, 10 Jovetic, 11 Biabiany, 13 Ranocchia, 27 Gnoukouri, 55 Nagatomo, 94 Yao) All.: De Boer 7.

Juventus (3-5-2): Buffon 5.5; Benatia 5.5 (25′ pt Barzagli 6), Bonucci 5.5, Chiellini 5.5 (35′ st Pjaca 5.5); Lichtsteiner 6.5, Khedira 5, Pjanic 4.5, Asamoah 5.5, Alex Sandro 6.5; Mandzukic 5 (29′ st Higuain 6), Dybala 6. (25 Neto, 32 Audero, 7 Cuadrado, 11 Hernanes, 18 Lemina, 23 Alves, 24 Rugani, 33 Evra) All.: Allegri 5. Arbitro: Tagliavento 6

Leggi anche

Dudelange Milan, streaming, orario tv e probabili formazioni

Ecco la presentazione di Dudelange-Milan, la sfida valevole per la prima giornata di Europa League. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *