Home / Altro / Lidl ritiro prodotti e lista alimenti richiamati da altri supermercati più recente

Lidl ritiro prodotti e lista alimenti richiamati da altri supermercati più recente

Non è certamente un buon periodo per il settore alimentare dove vi sono stati numerosi ritiri di alimenti. Recentemente due della Lidl, ma in realtà tutte le catene ne hanno dovuto ritirare, anche di alimenti noti

Di recente il Ministero della Salute ha richiamato alcuni lotti di scamorza bianca a fette a marchio Coop e Cuor di Fette Parmareggio per la presenza di Escherichia coli produttore di Shiga-tossina. Ma si tratta di uno dei tanti provvedimenti degli ultimi giorni. Come non ricordare la confezione di tonno olio di oliva Mareblu da 12 scatolette da 80 grammi ciascuna e con scadenza 5 gennaio 2023. Alla base del ritiro ci sono stati problemi di integrità del packaging che avrebbe potuto compromettere la qualità del prodotto. Se c’è un prodotto che a cadenza continua finisce nel mirino degli ispettori della salute sono invece le uova per il rischio salmonella.

E che dire della denuncia di quattro persone morte per listeria in Francia, Danimarca e Germania per via del consumo di salmone affumicato? Per gli esperti alimentari, il problema andrebbe ricercato nell’affumicatura troppo spesso eseguita a freddo anziché a caldo, impedendo così la morte del batterio pericoloso per la salute dei consumatori.

Leggi anche

Lidl richiami di prodotti e ulteriori alimenti ritiri in altri supermercati

Due prodotti da poco ritirati da Lidl, ma non c’è solo questo. Da un mese …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *