Home / Calcio / Presentazione biografia Simoni, Moratti: ‘Sia chiaro che lo scudetto del ’98 fu nostro…’

Presentazione biografia Simoni, Moratti: ‘Sia chiaro che lo scudetto del ’98 fu nostro…’

La presentazione della biografia di Gigi Simoni nella sala stampa dello Stadio Meazza è stata l’occasione, per l’ex presidente nerazzurro Massimo Moratti, per rivangare alcune amarezze del passato legate a Calciopoli proprio quando Simoni era allenatore dell’Inter di Ronaldo.

Si è parlato ancora di quell’episodio in area di rigore, quando Iuliano atterrò palesemente Ronaldo in area e l’arbitro decise di sorvolare: ‘Sia chiaro che lo scudetto di quell’anno lo vinse l’Inter ma poi andò via per altre ragioni’.
In una sala stampa gremita, sono tanti gli ex giocatori dell’Inter di Simoni che non hanno voluto mancare a questo appuntamento. Presenti anche Toldo, Bergomi, Pirlo, Frey, Zanetti, Ganz e Cauet.

Moratti ha anche scambiato alcune parole con i giornalisti presenti sul momento attuale dell’Inter e sulle prospettive future con la nuova proprietà cinese: ‘Nel calcio quando le cose vanno male si diventa pessimisti poi quando vanno bene non si pensa mai al male. L’Inter ha insegnato che si può far entrambe le cose. E’ una questione di concentrazione, spero che non dipenda da un fattore atletico perchè a novembre non è accettabile. Suning dovrà fare esperienza per ottenere risultati. Se lo faranno da lontano non servirà a nulla, ma se la fanno da vicino conterà. Non può diventare un alibi il fatto che manchi qualcosa in organico’.

Poi mette la parola fine alla possibilità di un suo ritorno alla guida dell’Inter: ‘Non accadrà sono già stato chiaro’.

About Redazione

Check Also

Calciomercato Inter, praticamente chiuso l’acquisto di Keita Balde: arriva in prestito oneroso

L’Inter, nelle prossime ore, potrebbe arricchirsi di un nuovo nome di prestigio per l’attacco. Si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *