Ultime News
Home / Calcio / Niang, tuffo in piscina spericolato: furia Galliani, adesso rischia la cessione

Niang, tuffo in piscina spericolato: furia Galliani, adesso rischia la cessione

M’Baye Niang e il Milan non sono mai stati cosi distanti come adesso. Il bizzarro attaccante rossonero ne ha pensata un’altra per non passare inosservato e ha deciso di tuffarsi direttamente sulla piscina dal tetto di casa sua riprendendo il tutto con una telecamera e pubblicando il video sui social.

Inevitabilmente la ‘marachella’ di Niang ha fatto il giro del web ed è subito diventata virale, facendo infuriare la dirigenza del Milan e in particolar modo l’ad Adriano Galliani. Tempo fa il giocatore rimediò un brutto infortunio a causa di un incidente d’auto notturno, per andare a giocare al bowling. Da alcune indiscrezioni è emersa la telefonata, per nulla amichevole, di Galliani a Niang nella quale sarebbe stato già comunicato il provvedimento disciplinare a suo carico per avere fatto un uso ‘spericolato’ dei social network (comportamento sanzionato dal contratto sottoscritto) e per avere rischiato l’incolumità con il gesto sprovveduto.

Il giocatore sarebbe già stato messo sul mercato e attirando le attenzioni di Leicester e West Ham che avrebbero già presentato delle offerte allettanti.

Leggi anche

Napoli Parma, streaming, pronostico, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Napoli Parma, la sfida del San Paolo in programma mercoledì 26 settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *