Home / Calcio / Milan, svelati i primi nomi della cordata cinese: Huarong un colosso da 118 miliardi

Milan, svelati i primi nomi della cordata cinese: Huarong un colosso da 118 miliardi

La rifondazione del Milan partirà da Lai Xiaomin, il presidente della Confindustria cinese e segretario del Partito Comunista. Un nome sconosciuto ai più, ma sicuramente molto influente nell’economia cinese. Tra le altre cariche che occupa c’è anche quella di presidente di China Huarong, una società finanziaria di proprietà governativa.

Una delle aziende che Forbes ha classificato tra le 2 mila più potenti di tutto il pianeta. Con fatturati da capogiro (si parla di 118,5 miliardi di dollari) la Huarong dovrebbe capeggiare la cordata che acquisterà le quote di maggioranza del Milan.

Una garanzia assoluta per i tifosi del Milan soprattutto sul piano degli investimenti. Un colosso dell’economia mondiale pronto a riportare il glorioso club rossonero nell’olimpo del calcio mondiale. La Huarong sarebbe il fiore all’occhiello del fondo Sino Europe che ufficialmente rileverà la quasi totalità delle azioni del Milan dalla famiglia Berlusconi.

Leggi anche

Convocati stage Nazionale azzurra: i 32 giocatori scelti da Mancini

Ecco la lista dei 32 convocati da Mancini per lo stage della nazionale azzurra Sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *