Home / Calciomercato / Milan, è recordo negativo per gli abbonamenti: mai cosi in basso da 30 anni

Milan, è recordo negativo per gli abbonamenti: mai cosi in basso da 30 anni

Neanche la cessione alla cordata cinese del Milan ha saputo riportare entusiasmo tra i tifosi rossoneri. I supporters milanisti aspramente critici verso il mercato condotto dalla dirigenza hanno ridotto al minimo storico gli abbonamenti a San Siro. Mai si era registrato un dato tanto basso da 30 anni a questa parte. Secondo i dati diffusi dal Corriere dello Sport è ormai crisi aperta nel rapporto tra i tifosi del Milan e i dirigenti rossoneri.

Finora sono state sottoscritte solo 10 mila tessere, un dato mai così in basso negli ultimi 30 anni. E pensare che negli anni anni ’90, la squadra del presidente Silvio Berlusconi faceva impazzire il mondo facendo registrare il record assoluto di 73.034 abbonamenti. Intanto i tifosi rossoneri in occasione della gara contro il Torino di Mihajlovic hanno organizzato una manifestazione di protesta

E’ molto probabile che il Milan possa piazzare qualche altro colpo di mercato prima della deadline. Il West Ham potrebbe tornare alla carica per il colombiano Bacca, e in questo caso l’alternativa ideale diverrebbe lo juventino Zaza, scaricato dal Wolfsburg che in queste ore ha definito l’acquisto di Mario Gomez dalla Fiorentina. Intanto il Milan si è visto opporre il due di picche dal Real Madrid per il prestito di Kovacic. E’ testa a testa con il Siviglia per il difensore brasiliano Rodrigo Caio del San Paolo.

Leggi anche

Federico Chiesa, nessuna prelazione alla Juventus per l’acquisto del gioiello viola

Federico Chiesa continua ad essere l’oggetto dei desideri dei top club italiani e non solo. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *