Home / Calcio / Milan, la porta di Commisso rimane ancora aperta: un piano da 500 milioni di euro

Milan, la porta di Commisso rimane ancora aperta: un piano da 500 milioni di euro

La trattativa per portare la maggioranza delle quote del Milan a Rocco Commisso è tutt’altro che chiusa. Secondo una indiscrezione riportata da Sky Sport nel tardo pomeriggio ci sarebbe stata una accelerata. Secondo gli ultimi rumors, Commisso sarebbe disposto a mettere sul piatto i 32 milioni per l’ultimo aumento di capitale. Poi verranno anche predisposti i 150 milioni di capitale per il mercato e vita quotidiana ed ordinaria del club, mentre il debito verrà restituito a Elliott da spalmare con scadenze mensili.

Una operazione che costerà circa 500 milioni di operazione e che consentirebbe a Li Yonghong di continuare a rimanere all’interno della società, in minoranza col controllo delle attività commerciali in Cina, anche se non dovrà più restituire il debito contratto con il fondo Elliott. Quella con Commisso rimane l’unica ipotesi ancora aperta per il Milan anche se rimangono ancora in pista altri nomi. Commisso, rimane però in pole per l’acquisto del club, anche per la voglia manifestata di investire ancora nel calcio, per riportare il Milan nell’olimpo del calcio internazionale. Al noto faccendiere americano non mancano di certo le risorse. E’ uno degli immigrati di prima generazione che può vantare un patrimonio elevato negli USA degli ultimi 200 anni.

About Redazione

Check Also

L’ira dei tifosi viola per un mercato che non decolla, Corvino: ‘Budget finito’

Andrea Della Valle è giunto ieri nel ritiro viola di Moena per incontrare la squadra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *