Home / Calcio / Lulic rischia 10 giornate di squalifica per le frasi razziste su Rudiger

Lulic rischia 10 giornate di squalifica per le frasi razziste su Rudiger

L’uscita infelice di Senad Lulic nei confronti di Rudiger potrebbe costare davvero cara al difensore della Lazio, in termini di squalifica. Il giocatore biancoceleste avrebbe rivolto offese dal contenuto chiaramente razzista al difensore di colore della Roma, additandolo come ‘venditore di calzini e cinture’. Dovrà rispondere davanti alla Procura Federale per le parole espresse e, se il regolamento venisse applicato fedelmente, potrebbe rischiare ben 10 giornate di squalifica.

Nel caso in cui il giudizio fosse più clemente potrebbe scontare 5 giornate mentre una parte della pena potrebbe essere commutata in servizi sociali di carattere sportivo. L’unica scappatoia che potrebbe ‘salvare’ Lulic da una maxi squalifica è l’ipotesi che la sua frase non venga categorizzata come ‘violazione del principio di lealtà e correttezza’. In questo caso potrebbe soggiacere ad una ammenda e un piccolo stop.

Certo è però che Lulic subirà comunque una sanzione che spetterà al giudice di valutarne l’entità. Un episodio analogo vide protagonista Alberto Grassi, il giocatore attualmente in forza al Napoli, che nel corso di un match del campionato Primavera fra Atalanta e Verona, apostrofò come ‘vu cumprà’ un avversario di colore. In quella occasione venne squalificato per 10 giorni.

Leggi anche

Roma Sampdoria streaming, pronostico, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Roma Sampdoria, la gara dell’Olimpico in programma nella 12^giornata Roma Sampdoria sarà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *