Home / Calcio / L’anno del Gallo: ecco perchè Belotti è l’attaccante più completo d’Europa

L’anno del Gallo: ecco perchè Belotti è l’attaccante più completo d’Europa

E’ certamente lui il protagonista assoluto di questa prima parte di stagione, Andrea Belotti, che anche oggi ha contribuito al successo del Torino a Crotone con una splendida doppietta nel finale. Solo nel 2016 Belotti è andato a bersaglio in ben 21 occasioni, dimostrandosi attaccante prolifico ma soprattutto molto regolare nella capacità di andare a bersaglio.

Nell’anno in corso ha siglato solo sei reti meno del cannoniere principe Higuain. Ciò che davvero stupisce dell’attaccante nato a Calcinate, è la capacità di andare a bersaglio con una varietà di colpi da far invidia ai migliori cannonieri della storia del calcio italiano. Ad oggi, è l’unico bomber ad aver segnato almeno tre reti di testa, tre con conclusioni di destro e altri tre di sinistro.

Un bagaglio tecnico assolutamente di primo livello e un repertorio di conclusioni molto vasto. Il suo talento è inserito nel contesto di una squadra cinica e spietata sotto porta. Il Toro di Mihailovic è andato a bersaglio in 29 occasioni in questa stagione. Una quantità di reti notevole, la seconda migliore dal dopoguerra ad oggi nella storia del Torino. Solo nel 1947/48 si registrò un bottino di reti superiore dopo 13 giornate.

Leggi anche

Tutti pazzi per James, Napoli aspetta il campione colombiano

Se le vicende del calciomercato si potessero raccontare in un film De Laurentiis non potrebbe …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *