Home / Calcio / L’agente di Gabigol inveisce contro l’Inter: ‘Hanno umiliato il mio assistito’

L’agente di Gabigol inveisce contro l’Inter: ‘Hanno umiliato il mio assistito’

Wagner Ribeiro, l’agente di Gabigol, ha bacchettato duramente l’Inter per lo scarso impiego riservato al proprio assistito. Con appena 8 presenze stagionali ed un solo gol (siglato nella trasferta di Bologna), il giovane attaccante brasiliano è stato relegato ai margini del progetto tattico di Stefano Pioli, nonostante in estate la società nerazzurra abbia sborsato ben 30 milioni per acquistarne l’intero cartellino dal Santos. Un vero e proprio patrimonio investito su un giocatore che ha avuto scarso credito sia da parte di De Boer che di Pioli, nonostante sia stato presentato in grande stile al suo arrivo a Milano.

Una situazione che ha indispettito Wagner Ribeiro che non ha lesinato critiche e parole amare per esternare il proprio malcontento a ‘Estadio Interativo’, una emittente brasiliana. ‘Magari deve ancora migliorare dal punto di vista tattico – ha sentenziato l’agente di Gabigol – ma è stato umiliato sotto tre aspetti: quello fisico, morale e psicologico. E’ arrivato da campione olimpico e non ha avuto molte chances, questo è inaccettabile‘.

Adesso per il suo assistito si profila un futuro lontano dall’Inter, senza rimpianti: ‘E’ stato pagato tanto – ha proseguito Ribeiro nell’intervista – e pensava di potersi giocare una maglia nonostante la folta concorrenza. Ho già parlato con l’Inter a gennaio e lo farò ancora: se non gioca andrà in un altro top club. Ci sono squadre interessate in Italia, Inghilterra e Spagna’.

About Redazione

Check Also

Italia-Germania 1-0: gli azzurri centrano l’impresa e volano in semifinale

Splendido successo per la nazionale Under 21 che supera la Germania per 1-0 e in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *