Home / Calcio / Italia-Spagna 2-0, commento e pagelle della gara perfetta degli azzurri

Italia-Spagna 2-0, commento e pagelle della gara perfetta degli azzurri

Ci voleva la partita perfetta  e partita perfetta è stata. L’Italia imbriglia il gioco della Spagna e la batte perforando la sua difesa una volta per tempo. Azzurri in vantaggio con Chiellini che ribadisce in rete dopo un batti e ribatti sugli sviluppi di un calcio di punizione dal limite di Eder, respinto maldestramente da De Gea.

Vantaggio meritato perchè fino al gol erano stati gli azzurri a creare gioco e occasioni a ripetizione. Gli spagnoli provano a rimettere in parità il match ma devono fare i conti con l’arcigna retroguardia organizzata e un centrocampo disposto magistralmente da Antonio Conte.

Gli azzurri avrebbero ancora la palla per raddoppiare con Eder in apertura di ripresa,.il quale lanciato a tu per tu contro De Gea si fa respingere la conclusione a botta sicura facendo strozzare in gola l’urlo dei tifosi azzurri presenti in massa al Sant Denis. Gli spagnoli crescono nella seconda parte della ripresa, e provano a pungere con il neo entrato Arduriz che spreca malamente da buona posizione.

Le furie rosse ci provano con alcune conclusioni da fuori e su palla inattiva, ma quasi mai centrano il bersaglio grosso. L’ingresso di Thiago Motta per uno stanco De Rossi dovrebbe dare più freschezza alla linea mediana che invece traballa paurosamente e subisce sempre di più l’iniziativa iberica arretrando il baricentro.

Nel finale la palla gol più nitida capita sui piedi di Piquet pescato solo davanti a Buffon, ma il numero uno respinge con un intervento prodigioso salvando il risultato. Nell’azione successiva arriva il raddoppio siglato da Pellè con una azione fotocopia della rete già realizzata dal bomber azzurro contro il Belgio. Esplode la gioia incontenibile di Conte che sale a cavalcioni sulla tettoia della panchina per esultare con i tifosi. Gli spagnoli, tramortiti, abbandonano la scena, impotenti di fronte al muro ermetico eretto dagli azzurri. Adesso ci attende la Germania sabato sera a Bordeaux e sarà tutta un’altra storia.

Tabellino e pagelle Italia-Spagna 2-0
(primo tempo 1-0)
MARCATORI: Chiellini al 33′ p.t.; Pellè al 46′ s.t.
ITALIA (3-5-2): Buffon 8; Barzagli 7, Bonucci 6,5, Chiellini 7,5; Florenzi 6,5 (dal 39′ s.t. Darmian s.v), Parolo 6, De Rossi 6,5 (dal 9′ s.t. Thiago Motta 5), Giaccherini 7,5, De Sciglio 7; Pellè 7, Eder 7,5 (dal 37′ s.t. Insigne 7). (Sirigu, Marchetti, Ogbonna, Darmian, Sturaro, Bernardeschi, El Shaarawy, Immobile, Zaza)

SPAGNA (4-3-3): De Gea 5,5; Juanfran 5,5, Piqué 6, Ramos 6, Jordi Alba 5; Fabregas 6, Busquets 5,5, Iniesta 6; David Silva 6,5, Morata 5,5 (dal 25′ s.t. Lucas Vazquez 6), Nolito 5 (dal 1′ s.t. Aduriz 6, dal 36′ s.t. Pedro s.v) . (Casillas, Sergio Rico, Bellerin, Bartra, Azpilicueta, San José, Koke, Thiago Alcantara, Bruno Soriano). C.t. Del Bosque
ARBITRO: Çakir 5 (Turchia)
NOTE: ammoniti De Sciglio (I), Nolito (S), Pellè (I), Thiago Motta (I), David Silva (S) per gioco scorretto, Busquets (S) per proteste

About Redazione

Check Also

Serie A, vincono Napoli e Juventus: torna al successo il Benevento

Il Napoli si riprende la prima posizione in classifica battendo con qualche difficoltà la Spal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *