Home / Calcio / Infantino vuole rivoluzionare il calcio, niente più pareggi: rigori decisivi
infantino

Infantino vuole rivoluzionare il calcio, niente più pareggi: rigori decisivi

Gianni Infantino vuol continuare a recitare il ruolo di traghettatore del calcio verso una nuova frontiera. L’introduzione della moviola in campo ha avuto il suo momento clou nella sfida del mondiale per club (il rigore assegnato al Kashima Antlers dopo la consultazione delle immagini).

Ma adesso, l’innovatore Infantino, avrebbe deciso di rivoluzionare anche i campionati mondiali del 2026, nei quali verranno sperimentate nuove regole e formule. Il neo presidente della Fifa vorrebbe allargare il novero delle partecipanti a 48 nazionali. In pratica si darà vita ad un torneo con 16 gironi da tre squadre, nel quale accederebbero ai sedicesimi le prime due di ogni girone. Una formula che è stata criticata perchè presterebbe il fianco a possibili risultati ‘biscottati’ nel terzo match.

Ma ecco la grande trovata di Infantino, per contrastare eventuali accordi sottobanco: il pareggio verrebbe abolito del tutto. In caso di pareggio al novantesimo, le due contendenti dovrebbero calciare i rigori per stabilire chi vince e chi perde. Una soluzione che, se otterrà successo, potrebbe essere sperimentata anche a livello di sfide tra club. Un deterrente contro il calcio noioso e i pareggi concordati a tavolino, e a trarne vantaggio potrebbe essere lo spettacolo.

Leggi anche

Genoa Napoli pronostico, streaming, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Genoa Napoli, la sfida della 12.ma giornata di campionato in programma allo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *