Home / Calcio / Gaspare Galasso centra l’impresa: è riuscito ad ‘imbucarsi’ nella foto della premiazione del Real Madrid

Gaspare Galasso centra l’impresa: è riuscito ad ‘imbucarsi’ nella foto della premiazione del Real Madrid

Il sogno di ‘imbucarsi’ anche nella foto della premiazione della finale di Champions League si è avverato per Gaspare Galasso il raggazzo palermitano che è riuscito a confondersi con i giocatori delle merengues al momento dell’alzata della coppa dalle grandi orecchie. Un’impresa già riuscita a Galasso in occasione della premiazione del Napoli in Coppa Italia nel 2012.

Lo aveva promesso ai suoi ‘ammiratori’ sui social e non ha mancato l’impresa nonostante le imponenti misure di sicurezza previste dagli organizzatori. ‘Quando ho letto sui giornali – racconta Galasso a Tuttosport – che la partita sarebbe stata blindata ho pensato ‘sì, blindata per tutti, ma mica per il re delle imbucate’. Sono arrivato a Milano al mattino di sabato vestito con un abito assai elegante e mi sono avvicinato alla zona di San Siro’.

Nella foto di rito, al momento della premiazione, oltre ai volti di Ramos, Ronaldo, Modric e Bale si scorge anche il volto dell’avventuroso ragazzo siciliano, che al quotidiano torinese ha spiegato i dettagli dell’impresa titanica: ‘Ho comprato la spilla della manifestazione e un porta badge in plastica, uguale a quelli che avevo visto indossare da responsabili della sicurezza, steward e agenti che si occupavano della sicurezza di Real e Atletico’.

Poi ha spiegato con quale incredibile facilità è riuscito ad infiltrarsi tra i giocatori del Real Madrid: ‘Ho deciso di usare l’ingresso riservato a forze di polizia e personale di servizio. A dire il vero gli steward hanno anche provato a controllarmi il biglietto, ma vuoi per il vestito elegante, vuoi per il passo e il tono deciso ma me la sono cavata’.
Per Galasso anche la gioia di avere scattato un selfie con i grandi campioni del Real Madrid: ‘Sono riuscito a fare 4 chiacchiere con James Rodriguez e Danilo e mi sono tolto la soddisfazione di scattarmi un selfie con il presidente Florentino Perez e Sergio Ramos’.
Adesso, dichiara Galasso, la sua prossima tappa sarà la finale del Mondiale per Club in Giappone.

Leggi anche

Tutti pazzi per James, Napoli aspetta il campione colombiano

Se le vicende del calciomercato si potessero raccontare in un film De Laurentiis non potrebbe …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *