Ultime News
Home / Calcio / Fiorentina, ag. Badelj: ‘Il mio assistito va ceduto subito’
lj

Fiorentina, ag. Badelj: ‘Il mio assistito va ceduto subito’

Non è di certo un periodo semplice per la Fiorentina, che oltre alla querelle sulla permanenza dell’allenatore, dovrà difendersi in estate dall’assalto dei top club europei ai propri gioielli. Giocatori del calibro di Borja Valero, Alonso, Bernardeschi, Kalinic, Vecino e Badelj, appetiscono diversi club già pronti a presentare offerte sontuose per accaparrarsene le prestazioni.
Nel pomeriggio di giovedi ha parlato l’agente di Milan Badelj, Dejan Jaksimovic, che ha approfittato di una intervista rilasciata a Radio Bruno Toscana per fare il punto della situazione sul futuro del proprio assistito e per lanciare qualche frecciata alla dirigenza viola. Secondo l’agente, Badelj andrebbe venduto adesso, dopo una stagione ad alto livello e con ancora due anni di contratto: ‘La Fiorentina se vuole monetizzare deve venderlo ora perchè ha ancora due anni di contratto, in scadenza varrà meno. Se i viola vogliono 20 milioni di euro non ci saranno i presupposti per una cessione, il valore di Badelj è di 10 milioni’.

Jaksimovic non vede grandi prospettive per la squadra viola nell’immediato futuro: ‘Badelj vorrebbe giocare la Champions League ma con la Fiorentina ci sarà questa possibilità? Per crescere i viola hanno bisogno di buoni giocatori anche in panchina. Il club inoltre, deve ancora pagarmi le commissioni’. Jaksimovic vede positivamente anche la possibilità del ritorno di Corvino, come uomo-mercato della società gigliata: ‘Un ritorno di Corvino a Firenze? Lui si che è uno competente’.

Leggi anche

Parma Cagliari, pronostico, streaming, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Parma Cagliari, il match del Tardini che si giocherà sabato 22 settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *