Home / Calcio / Europa League: ultima spiaggia Inter con il rischio ‘biscotto’ a Praga

Europa League: ultima spiaggia Inter con il rischio ‘biscotto’ a Praga

Questa volta per l‘Inter non ci saranno più alibi. La penultima sfida del girone di Europa League potrebbe essere fatale in caso di mancato successo. I nerazzurri andranno a fare visita agli israeliani del Be’er Sheva che nel match di andata si imposero, a sorpresa, a San Siro. Da allora il ruolino di marcia dell’Inter in Europa League è stato disastroso.

I nerazzurri hanno perso altre due gare su tre, vincendo solo la sfida interna contro il Southampton. E adesso la clamorosa eliminazione è davvero ad un passo. L’Inter ha solo un risultato a disposizione: la vittoria. Ma le speranze di qualificazione dei nerazzurri non dipendono soltanto dal proprio destino.

La speranza è che tra Sparta Praga e Southampton non esca fuori un pareggio che suonerebbe come una condanna definitiva. Infatti, se le due squadre si dividessero la posta e l’Inter dovesse vincere, per qualificarsi occorrerebbe battere i cechi in casa nell’ultimo turno e sperare che il Southampton venga sconfitto in casa dall’Hapoel. Una ipotesi remota al limite dell’impossibile.

Insomma, un punticino a testa tra cechi e inglese consentirebbe loro di potersi dire ormai qualificati al turno successivo. L’ipotesi di un risultato ‘biscottato’ a Praga sono tutt’altro che improbabili. Pioli, nella conferenza stampa di presentazione del match, ha comunque invitato i suoi giocatori a non pensare al risultato di Praga: ‘Noi dobbiamo pensare solo alla nostra gara, vogliamo vincere per noi e per i tifosi. Avremo di fronte un avversario tosto che sta facendo bene in campionato. Sarà veramente dura’.

HAPOEL BEER SHEVA (5-4-1): Goresh; Bitton, Miguel Vitor, Taha, Zedek, Korhut; Buzaglio, Radi, Hoban, Melikson; Lucio Maranhao. All.: Bakhar.
INTER (4-3-3): Handanovic; Ansaldi, Murillo, Miranda, Nagatomo; Brozovic, Banega, Felipe Melo; Eder, Icardi, Perisic. All.: Pioli

About Redazione

Check Also

Florentino Perez ribadisce il no a Modric all’Inter: si pensa ad un nuovo prestito di Rafinha

Per l’Inter, la strada per arrivare a Modric si fa sempre più irta di ostacoli. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *