Ultime News
Home / Calcio / Europa League: l’Atalanta ridicolizza l’Everton, storico successo per la Dea

Europa League: l’Atalanta ridicolizza l’Everton, storico successo per la Dea

Non poteva iniziare nel migliore dei modi l’avventura in Europa League per l’Atalanta che tornava a giocare le coppe europee dopo ben 27 anni dall’ultima partecipazione. La Dea ha surclassato l’Everton per 3-0, calando il tris mortifero nella prima frazione di gara per poi gestire il risultato, senza troppi patemi d’animo, nella ripresa. Notevole la personalità con la quale, la squadra di Gasperini, ha tenuto testa ai più quotati avversari senza alcun timore reverenziale.

Dall’altra parte, Rooney e compagni si sono resi protagonisti di una prestazione davvero disastrosa nella quale il passivo avrebbe potuto essere ben più pesante. Bergamaschi in vantaggio al 27′ con il difensore Masiello che mette dentro un tap in da pochi passi, sugli sviluppi di un corner. Una mazzata che ha scioccato gli inglesi, tramortiti dai padroni di casa anche sul piano dell’organizzazione di gioco.

L’Atalanta affonda il colpo per altre due volte prima della fine del primo tempo. Il Papu Gomez si inventa un eurogol con una conclusione a giro sul secondo palo che non lascia scampo a Stekelenburg. Al 45′ il tris si completa con la rete di Cristante che riceve da Petagna e finalizza splendidamente una ripartenza micidiale. Nella ripresa è Rooney a sprecare l’unica vera palla gol per gli inglesi, mentre i bergamaschi colgono una traversa clamorosa con Freuler che nega loro il poker. I tifosi atalantini accolgono il successo con una standing ovation e una sciarpata. L’Atalanta si è regalata un prezioso successo che darà nuova linfa anche in campionato.

Leggi anche

Parma Cagliari, pronostico, streaming, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Parma Cagliari, il match del Tardini che si giocherà sabato 22 settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *