Home / Calcio / Europa League: la Roma incanta, il Sassuolo esce di scena

Europa League: la Roma incanta, il Sassuolo esce di scena

E’ stato un turno di Europa League in chiaroscuro con un bilancio sicuramente negativo per le squadre italiane. Se la Roma ha strapazzato i cechi del Viktoria Plzen segnando gol d’autore, il Sassuolo si è aggiunto all‘Inter tra le squadre che dovranno già abbandonare la competizione.

Gli emiliani hanno rimediato una sconfitta al San Mames di Bilbao, perdendo per 3-2 nonostante una prova generosa contro una squadre di rango. I neroverdi di Di Francesco trovano subito l’inatteso vantaggio grazie ad un autorete di Balenziaga, dopo soli due minuti di gioco, ma poi sono costretti a capitolare per ben tre volte per le reti di Raul Garcia, Aduriz e Lekue. Nel finale è Ragusa a riaprire la contesa, quando ormai è troppo tardi. Il Sassuolo paga alcuni risultati interni (ad esempio la clamorosa rimonta subita in casa ad opera del Rapid Vienna) e la scarsa esperienza internazionale, e lascia amaramente l’Europa League.

La Roma rifila un poker al Viktoria Plzen e si garantisce i sedicesimi e il primo posto nel girone. Le reti, alcune di pregevole fattura, portano la firma di Dzeko (che sigla una tripletta fantastica) e di Perotti che beffa il portiere ceco con una rabona, forse destinata ad essere un assist. Sull’1-0 i cechi avevano trovato il pari momentaneo con Zeman. La Roma è già qualificata come prima nel girone e può guardare con fiducia ai sorteggi di dicembre.

Leggi anche

Atalanta Inter pronostico, probabili formazioni, orario tv e streaming

La presentazione di Atalanta Inter, il lunch match della 12^giornata di Serie A Atalanta Inter …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *