Home / Calcio / Diritti tv: ecco come verranno ‘spalmate’ le gare di serie A dal 2018

Diritti tv: ecco come verranno ‘spalmate’ le gare di serie A dal 2018

Il bando di vendita dei diritti tv della serie A contiene alcune novità che modificheranno sostanzialmente le abitudini degli italiani di fruire degli eventi calcistici. Secondo il bando per il triennio 2018/21, le dieci partite del campionato verranno spalmate in tre giorni e in otto orari differenti mettendo definitivamente da parte il calcio domenicale per come lo abbiamo conosciuto. Ecco come la Lega Calcio ha definito la suddivisione dei match di campionato:

Ecco come saranno suddivise le partite.

Sabato ore 15: una partita
Sabato ore 18: una partita
Sabato ore 20,30: una partita
Domenica ore 12,30: una partita
Domenica ore 15: tre partite
Domenica ore 18: una partita
Domenica ore 20,30: una partita
Lunedì ore 20,30: una partita

I posticipi serali non si giocheranno più alle ore 20,45 ma alle 20,30. Le gare del pomeriggio domenicale (alle ore 15) non saranno più di tre, ma spesso saranno solo due tenuto conto che dal 2018 le squadre italiane impegnate in Champions saranno quattro. La prossima stagione sarà l’ultima nella quale verrà confermato il vecchio regime con gli anticipi delle 18 e delle 20,45 del sabato, il lunch match domenicale delle 12,30, il posticipo domenicale delle ore 20,45 e tutte le altre gare alle ore 15. Poi si cambierà definitivamente.

About Redazione

Check Also

Keita non si presenta a Formello: ora rischia pesanti sanzioni

E’ ormai alla ‘frutta’ il rapporto tra Keita Baldè e la Lazio dopo il lunga …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *