Home / Calcio / Champions League, la Roma vince per 4-2 ma a gioire sono i Reds

Champions League, la Roma vince per 4-2 ma a gioire sono i Reds

La Roma ci prova ma alla fine ad esultare è il Liverpool che perde per 4-2 ma in virtù del 5-2 dell’andata consegue il diritto a disputare la finale che si giocherà sabato 26 maggio a Kiev contro il Real Madrid. Giallorossi orgogliosi che provano fin dal primo minuto a mettere sotto i Reds mostrando il fianco alle ripartenze di Salah e compagni. Da un errore di Nainggolan, si innesca il contropiede che al 9′ consente a Manè di battere Alisson al termine di un contropiede magistrale.

La Roma rimette le cose in parità al 15′ grazie ad una autorete siglata da Millner che devia nella propria rete dopo che Lovren, nel tentativo di liberare, lo colpisce in pieno volto. La Roma alza il baricentro alla ricerca del vantaggio ma Wjinaldum al 26′ riporta i Reds in vantaggio, battendo Alisson sugli sviluppi di un corner.

Nella ripresa è Dzeko a riportare il risultato sul 2-2 al 52′ raccogliendo una corta respinta di Karjus su conclusione di El Shaarawy. La Roma ci prova più volte a trovare il terzo gol, ma Karjus è bravo a difendere la propria porta con alcune parate eccellenti. La rete del vantaggio giallorosso arriva all’88’ con Nainggolan, il cui destro violento si stampa sul palo e si insacca. La Roma si riversa in avanti a pieno organico e trova un rigore proprio a tempo abbondantemente scaduto che Nainggolan non fallisce. Ma non c’è più tempo per giocare. Il 4-2 aumenta il rammarico dei giallorossi per quello che poteva essere e non è stato. Meritati gli applausi dell’Olimpico ai propri beniamini per la grande cavalcata europea.

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Lo. Pellegrini (8′ st Ünder), De Rossi (24′ st Gonalons), Nainggolan; Schick, Dzeko, El Shaarawy (30′ st Antonucci). A disp.: Skorupski, Juan Jesus, Bruno Peres, Gerson. Allenatore: Di Francesco
LIVERPOOL (4-3-3): Karius; Alexander-Arnold (47′ st Clyne), Van Dijk, Lovren, Robertson; Wijnaldum, Henderson, Milner; Salah, Firmino (42′ st Solanke), Mané (38′ st Klavan). A disp: Mignolet, Moreno, Woodburn, Ings. Allenatore: Klopp
ARBITRO: Skomina (SLV)
MARCATORI: 9′ pt Mané (L), 15′ pt aut. Milner (R), 26′ pt Wijnaldum (L), 7′ st Dzeko (R), 41′ st Nainggolan (R), 48′ st Nainggolan (R, su rig.).
NOTE: Ammoniti: Florenzi, Manolas (R); Lovren, Robertson, Solanke (L). Recupero: 1′ pt, 3′ st.

About Redazione

Check Also

Calciomercato Inter, praticamente chiuso l’acquisto di Keita Balde: arriva in prestito oneroso

L’Inter, nelle prossime ore, potrebbe arricchirsi di un nuovo nome di prestigio per l’attacco. Si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *