Ultime News
Home / Calcio / Bologna, oggi il cda per ripianare le perdite: si parlerà del futuro d.s

Bologna, oggi il cda per ripianare le perdite: si parlerà del futuro d.s

Il patron del Bologna, Joey Saputo, impegnato anche nelle vicende burocratiche relative al restyling del Dall’Ara, sta per tornare in Italia per la classica ‘toccata e fuga’. Motivo del suo arrivo è un fondamentale consiglio di amministrazione nel quale il numero uno felsineo chiederà l’approvazione del suo piano di ripianamento del bilancio per neutralizzare le perdite che attualmente ammontano a circa 30 milioni di euro. Il consiglio di amministrazione chiuderà il bilancio d’esercizio del 2015/16, ma inevitabilmente tratterà anche la fondamentale questione della nomina del direttore sportivo, dopo lo scontato addio di Pantaleo Corvino.

Il nome in cima alla lista dei desiderata di Saputo è da sempre quello di Walter Sabatini, che deve ancora sciogliere i nodi del suo congedo dalla Roma. L’idea è quella di attendere ancora l’attuale d.s della Roma entro i primi di giugno, ma se la situazione non si dovesse sbloccare ecco che è già pronto il piano B che ripiegherebbe sulla figura di Daniele Pradè, in uscita dalla Fiorentina o in alternativa l’ex d.s del Napoli, Bigon. Autorevole è anche la candidatura di Osti, l’attuale d.s della Sampdoria in rotta con Montella dopo la sfuriata alla fine del derby. Tutte candidature di primo piano largamente condivise anche da Di Vaio e Fenucci. La nomina del nuovo d.s sarà fondamentale per dare il via al nuovo mercato di rafforzamento mirato a creare un Bologna formato-Europa.

Leggi anche

Parma Cagliari, pronostico, streaming, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Parma Cagliari, il match del Tardini che si giocherà sabato 22 settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *