Home / Calcio / Antognoni torna in società: sarà il regalo per i 90 anni della Fiorentina

Antognoni torna in società: sarà il regalo per i 90 anni della Fiorentina

Il ritorno di Giancarlo Antognoni in società potrebbe configurarsi come il migliore dono che la proprietà della Fiorentina potrebbe regalare ai tifosi gigliati. Questa è la tesi sostenuta dal noto commentatore Enzo Bucchioni sul sito Firenzeviola. Il ritorno del giocatore simbolo della storia viola sarebbe un autentico regalo per festeggiare al meglio i 90 anni dalla fondazione dell’A.C.Fiorentina.

‘E’ più di un’idea – scrive Bucchioni nel proprio editoriale –  qualcosa che circola da tempo nelle stanze viola: riportare Antognoni in Fiorentina. L’hanno prima buttata lì, poi suggerita. Tutto nasce da persone sensibili e intelligenti: festeggiare i novanta anni con il ritorno del giocatore simbolo sarebbe assolutamente straordinario’.

Il 26 agosto si celebrerà il 90 anniversario della fondazione della società viola, e l’idea ormai circola da tempo anche per riavvicinare la proprietà viola alla tifoseria dopo le recenti incomprensioni che hanno minato l’equilibrio nell’ambiente fiorentino.

Nel 1990 Antognoni ha ricoperto l’incarico prima di osservatore e poi di team manager sotto la gestione dell’imprenditore cinematografico Cecchi Gori. Si dimise dall’incarico nel 2001 dopo la diatriba seguita all’esonero di Fatih Terim con il presidente Vittorio Cecchi Gori. Da giocatore Antognoni ha disputato 361 gare in maglia viola realizzando 61 reti. Segnò l’ultima rete nell’aprile del 1987 contro l’Empoli prima di annunciare l’addio alla Fiorentina per chiudere la carriera nel Losanna. Ha giocato anche 73 gare con la nazionale azzurra siglando 7 reti e laurendosi campione del mondo nel 1982.

About Redazione

Check Also

infantino

Infantino corteggia Buffon: ‘Se smette di giocare, vado a prenderlo di persona per portarlo alla Fifa’

Gianni Infantino, il presidente della Fifa, non si capacita ancora della clamorosa eliminazione dell’Italia dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *