Home / Calcio / Paolo Maldini prende le distanze dal Milan: ‘Società senza competenze tecniche’

Paolo Maldini prende le distanze dal Milan: ‘Società senza competenze tecniche’

Paolo Maldini, a dispetto delle indiscrezioni circolate in questi giorni sul possibile ingresso in società, ha deciso di non entrare nella società rossonera come ha dichiarato ieri nel corso di un intervento a Telelombardia. Intervistato in studio sul suo futuro da dirigente, l’ex terzino rossonero ha preso le distanze da ‘questo Milan’ la cui gestione societaria è caratterizzata da scarsa competenza tecnica: ‘Io non disponibile ad andare al Milan e non perchè vivo a Miami come è stato detto. Io vivo a Milano e sono solo il co-proprietario. Il Milan manca a livello di competenze tecniche. Due amministratori delegati creano solo confusione. Oggi il Milan, paradossalmente è la società che ha più dipendenti in Italia, ma è sotto-strutturata per quello che riguarda l’aspetto sportivo’.
Parole al vetriolo quelle di Maldini, che chiariscono una volta per tutte le intenzioni dell’ex bandiera rossonera di volere prendere le distanze dall’attuale assetto societario, duramente criticato per incompetenza e disorganizzazione.
Maldini ha poi ricordato di essere stato escluso in passato dalla gestione societaria: ‘Nei grandi club europei i grandi campioni fanno poi parte dell’area tecnica mentre nel Milan questo non succede. Spiace che tanti ragazzi che hanno fatto grande questa società vorrebbero restituire qualcosa e non riescono’.

About Redazione

Check Also

Calciomercato Juventus, Morata si avvicina: pranzo a Milano con Paratici

La Juventus e Alvaro Morata sono destinati a riabbracciarsi due anni dopo la partenza verso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *