Home / Tennis / Wimbledon: successi per Andy Murray e Serena Williams

Wimbledon: successi per Andy Murray e Serena Williams

Andy Murray trionfa per la seconda volta nella carriera a Wimbledon ripetendo il successo del 2013 che interruppe il lunghissimo digiuno di successi britannici nel prestigioso torneo sull’erba. Lo scozzese, col suo classico gioco regolare fatto di servizio e gioco da fondo campo, ha irretito anche il talento del canadese Milos Raonic.

Lo scozzese vince in tre set tiratissimi per 6-4, 7-6(3)7-6(2) e porta a casa il terzo slam della sua prestigiosa carriera, riuscendo a conquistare un break decisivo nel primo set e poi riuscendo ad imporsi nei successivi tie break dopo che i set erano stati caratterizzati dalla regolarità nel turno di servizio dall’una e dell’altra parte.

Nella sfida per conquistare ‘l’insalatiera’ c’èra anche la sfida tra due coach eccellenti, Ivan Lendl (per Murray) e John McEnroe(per Raonic), due grandi condottieri del tennis mondiale che hanno dominato la scena negli anni ’80. Dopo la vittoria a Wimbledon, Murray rafforza la propria posizione di numero due del  mondo nel ranking, mentre in testa continua a rimanere Novak Djokovic che ha deluso venendo sconfitto da Querrey negli ottavi.

Serena Williams vince il torneo femminile di Wimbledon

Nel tabellone femminile si impone ancora una volta Serena Williams che ha battuto la tedesca Angelique Kerber in due set 7-5, 6-3. Per l’americana è il 22.mo slam vinto in carriera, vendicando la sconfitta patita in finale proprio per mano della tennista tedesca. Per non farsi mancare nulla, le sorelle Williams si sono aggiudicate anche il torneo di doppio superando in finale la coppia composta da Timea Babos e Yaroslava Shvedova per 6-3,6-4.

About Redazione

Check Also

Zverev asfalta Djokovic in finale e si aggiudica gli Internazionali di Roma

E’ Alexander Zverev il nuovo re di Roma, dopo aver sconfitto in poco più di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *