Home / Altro / Volkswagen, biometano e diesel leggero. Ecco la svolta carburanti

Volkswagen, biometano e diesel leggero. Ecco la svolta carburanti

Alla ricerca di nuove soluzioni ecologiche per la mobilità. Non solo in relazione alle nuove auto da produrre, ma anche e soprattutto ai carburanti che le alimentano. Tra le aziende più innovative c’è Volkswagen. Se fino a poco tempo avevano catturato attenzioni i progressi compiuti con il biometano, ottenuto da materie prime la cui produzione non ha bisogno di terreni agricoli, quali rifiuti, residui agricoli e alghe, adesso è tempo dell’R33 Blue Diesel, ottenuto dall’olio delle patatine fritte. Filtrato, pulito e trasformato in miscela di paraffina o biodiesel, che viene aggiunto al diesel di base, si tratta di una vera e propria svolta e, stando a quanto riferito dagli ingegneri della casa automobilistica tedesca, anche efficiente. Volkswagen R33 Blue Diesel è adesso utilizzato in modo costante nelle stazioni di servizio e nella fabbrica di Salzgitter.

Leggi anche

Alimenti ritirati dai supermercati, altri problemi per salute

C’è anche il tonno in scatola tra gli alimenti che di recente è stato oggetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *