Home / Calcio / Ventura non accampa scuse e ammette: ‘Loro superiori per condizione e qualità’
Giampiero Ventura

Ventura non accampa scuse e ammette: ‘Loro superiori per condizione e qualità’

Giampiero Ventura mastica amaro dopo la sconfitta pesante al Bernabeu. Ai microfoni di Rai Sport esalta i meriti degli avversari e recrimina per alcuni errori in difesa e in attacco. ‘Stasera si è vista la differenza di condizione e di qualità – ha ammesso il ct azzurro – noi alcune cose le abbiamo sbagliate anche se nel primo tempo siamo andati sotto di due gol senza subite nemmeno un tiro in porta visto che loro hanno segnato alla prima occasione avuta su calcio di punizione. Il portiere spagnolo ha poi fatto tre parate importanti che potevano riaprire la gara. La realtà è che noi siamo umani e loro al momento lo sono un po’ di meno’.

A chi gli faceva notare l’esigenza di schierare un centrocampista in più, Ventura ha opposto il proprio credo calcistico e il progetto tattico che sta portando avanti da tempo: ‘Una partita non può cambiare la nostra idea di base. Sono convinto che dopo questo ko il passo avanti lo faremo immediatamente. Se una partita può incidere sulla nostra autostima vuol dire che non siamo competitivi e io sono sicuro che non è così. L’ho detto fin dall’inizio: non è fondamentale quello che siamo ma quello che vogliamo diventare’.

Deluso anche Insigne, amareggiato per la prestazione globale ma anche per non aver saputo ripetere le eccellenti prove offerte con la maglia del Napoli: ‘E’ meglio pensare subito alla gara contro Israele, sarà importante tornare a vincere. Dobbiamo lavorare per rimediare subito a questa sconfitta. Per arrivare al Mondiale serviranno tanti sacrifici e noi questo lo sappiamo benissimo. L’unica via per andare avanti è lavorare duro e noi abbiamo intenzione di giocarci fino all’ultimo le nostre chance di qualificazione. Faremo l’impossibile per andare ai Mondiali’.

About Redazione

Check Also

infantino

Infantino corteggia Buffon: ‘Se smette di giocare, vado a prenderlo di persona per portarlo alla Fifa’

Gianni Infantino, il presidente della Fifa, non si capacita ancora della clamorosa eliminazione dell’Italia dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *