Home / Calcio / La resurrezione di Edin Dzeko: da ‘brocco’ a capocannoniere

La resurrezione di Edin Dzeko: da ‘brocco’ a capocannoniere

Con 10 gol in 11 partite l’attaccante bosniaco Edin Dzeko è tornato ad essere uno degli attaccanti più prolifici d’Europa. Ha già messo a segno più reti di quante ne ha messe a segno nella scorsa stagione in campionato. Una svolta inattesa che ha permesso all’attaccante ex Manchester City di acquisire sicurezza nei propri mezzi e diventare devastante sottoporta come ai tempi in cui giocava nell’Ethiad Stadium.

Cosa è pesato l’anno scorso

L’anno scorso è arrivato nella capitale in pompa magna con la nomina di “attaccante da 20 gol a stagione”. L’Higuain del Napoli o l’Icardi dell’Inter, per intenderci. La pressione e il totale di cambiamento di campionato lo ha portato ai risultati conseguiti la stagione passata: 8 in 31 partite di campionato. Solo le reti di El Shaarawy e Salah hanno consentito ai giallorossi di rimanere a galla.

Cosa è cambiato quest’anno

Sicuramente le aspettative. Dzeko non è un bidone, ed anche lui lo sa bene: più di 60 gol al Wolfsburg con una Bundesliga vinta e oltre 50 gol al City  con due Premier League e due coppe nazionali vinte, sono stati il suo biglietto da visita quando è giunto nella capitale. Dunque, scaricata la pressione dei tifosi altrove, ha iniziato a giocare a mente libera e i risultati si sono visti, perché tutte le occasioni nitide che l’anno scorso divorava, quest’anno le tramuta in reti con una facilità quasi disarmante.

Edin Dzeko è diventato il nuovo sponsor ufficiale sui banner di 1xbet, uno dei colossi delle scommesse online in Russia. Il famoso bookmaker ha deciso di offrire i suoi servizi in italia, scegliendo per il loro layout il bomber della Roma.

About Redazione

Check Also

Pogba, lite a muso duro con Mourinho: il ‘Polpo’ vuole essere ceduto

Il clima è sempre più teso nello spogliatoio del Manchester United. Paul Pogba e Jose …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *