Home / Calciomercato / Torino, Cairo vara il piano B se dovesse arrivare l’offertissima per Belotti

Torino, Cairo vara il piano B se dovesse arrivare l’offertissima per Belotti

Il Torino sta già lavorando ad un piano B se dovesse arrivare l’offerta che non si può rifiutare per Andrea Belotti. La società granata, in questi giorni, ha intensificato i contatti con il Genoa per l’attaccante argentino Giovanni Simeone, esploso definitivamente la scorsa stagione finendo in doppia cifra nella casella delle reti segnate.

Il club presieduto da Urbano Cairo, rappresentato dal direttore sportivo Gianluca Petrachi, si è già incontrato con Enrico Preziosi per definire le cifre della possibile operazione di trasferimento. Al momento, il Genoa è fermo alla richiesta di 20 milioni di euro, mentre i granata sono arrivati ad offrirne 13.

Se dovesse saltare l’affare Simeone, il Torino sarebbe pronto ad accelerare per l’attaccante colombiano dell’Udinese, Zapata, che vanta molte pretendenti. Il club friulano ha sparato la cifra di 20 milioni di euro per lasciar partire il proprio bomber principe. Anche in questo caso, il Torino conta di limare le pretese dell’Udinese inserendo qualche contropartita tecnica. Al momento, non ci sono offerte ufficiali per Andrea Belotti, ma dalle ultime indiscrezioni riportate da alcuni tabloid inglesi, il Manchester United starebbe preparando un’offerta monstre che potrebbe far vacillare Cairo.

Leggi anche

Federico Chiesa, nessuna prelazione alla Juventus per l’acquisto del gioiello viola

Federico Chiesa continua ad essere l’oggetto dei desideri dei top club italiani e non solo. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *