Home / Calcio / Suning si prende l’Inter e Paolillo attacca Thohir: ‘Il suo è un bilancio fallimentare’

Suning si prende l’Inter e Paolillo attacca Thohir: ‘Il suo è un bilancio fallimentare’

L’attesa stretta di mano tra Zhang Jindong ed Erik Thohir è avvenuta. L‘Inter passa di mano con la cessione del 68,55% delle quote societarie che finiranno nelle mani del colosso cinese Suning, un accordo che molto probabilmente segnerà la definitiva uscita di Massimo Moratti dalla società. In queste ore si sta svolgendo un incontro a Nanchino nel quale si stanno limando gli ultimi dettagli prima del grande annuncio che avverrà in mattinata.

Sulla svolta societaria ha parlato l’ex a.d dell’Inter, Ernesto Paolillo, intervenuto a Radio 24, che ha attaccato ad alzo zero i vertici societari nerazzurri e in particolar modo Thohir, incapace di assolvere agli impegni presi quando rilevò il pacchetto di maggioranza dell’inter: ‘Era inevitabile che Thohir vendesse dopo il fallimento del suo progetto. Thohir ha chiuso alla pari e gli è andata bene perché il suo bilancio è stato fallimentare. Poteva fare ciò che faranno altri. I cinesi tratteranno l’Inter come una multinazionale. Hanno margini per espandere il marchio’.
Paolillo ha parlato anche dell’uscita di scena di Moratti, giudicandola opportuna in considerazione dell’evoluzione dei fatti: ‘Moratti fa bene a vendere tutto. Il socio di minoranza è perdente sempre’.

Leggi anche

Atalanta Lazio streaming, pronostico, probabili formazioni e orario tv

La presentazione di Atalanta Lazio, la sfida dell’Azzurri d’Italia in programma lunedì 17 dicembre Atalanta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *