Home / Calcio / Spalletti preoccupato: ‘Se non reagiamo alla sconfitta in Champions è finita’

Spalletti preoccupato: ‘Se non reagiamo alla sconfitta in Champions è finita’

Il 2-2 contro il Cagliari non può di certo soddisfare il tecnico giallorosso, Luciano Spalletti, che a Mediaset Premium ha denunciato i limiti della sua squadra: “In alcuni momenti siamo stati ancora fragili, in altri più forti: sicuramente non abbiamo ancora raggiunto l’equilibrio, la tranquillità. Può sembrare scarsa personalità, perché in effetti nel momento in cui dovrebbe essere più facile gestire non facciamo benissimo e poi gli avversari normalmente prendono coraggio”.

Secondo Spalletti è alto il rischio che il clamoroso fallimento in Champions League possa trasformarsi in un alibi: ‘Il Porto non deve essere una scusa: se non reagiamo abbiamo già finito di giocare. Peccato perché stasera, nonostante il pareggio del Cagliari, abbiamo avuto altre due occasioni per vincerla in extremis: a volte se non hai la personalità di fare le cose semplici, quando arriveranno quelle difficili sarà ancora più dura. Soprattutto mi piace poco questo atteggiamento di abbatterci quando si perde palla’

Poi Spalletti ha parlato anche della scelta di togliere la fascia di capitano a De Rossi per darla a Florenzi: ‘Abbiamo un’etica tra di noi, siamo uniti e lo stesso De Rossi è d’accordo nell’avere questo regolamento: è tutto sotto controllo. Non so se varrà solo per stasera, dipenderà da quelle che saranno le sanzioni che verranno fuori. Daniele è il più dispiaciuto di tutti, ma è convinto della bontà di questo regolamento’.

Leggi anche

Lazio Sampdoria probabili formazioni, streaming, orario tv e pronostico

La presentazione di Lazio Sampdoria, la sfida in programma allo stadio Olimpico che si giocherà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *