Home / Calcio / Spalletti non rovinerà la festa di Totti: ‘Giocherà la fase più importante della gara’

Spalletti non rovinerà la festa di Totti: ‘Giocherà la fase più importante della gara’

Questa volta Spalletti non ha dubbi. Non rovinerà la festa di Francesco Totti che stasera dirà addio alla Roma dopo una lunga militanza durata ben 25 anni. E’ lui una delle ultime bandiere del calcio italiano. Una colonna portante della storia del calcio mondiale al quale, i tifosi giallorossi, rivolgeranno l’ultimo saluto con coreografie e cori speciali.

‘Giocherà un bel pezzo di partita – ha assicurato Spalletti – il più importante. Ho avuto la fortuna di allenarlo. Ma si è visto che non basta solo lui per far vincere la Roma’.

E’ ormai chiaro che il tecnico di Certaldo dirà addio alla Roma dopo la sfida contro il Genoa che, quasi sicuramente, varrà il secondo posto in classifica e l’accesso direttto alla Champions: ‘Del mio futuro si parlerà a fine campionato. Bisogna arrivare in fondo. Ora siamo a un passo dall’obiettivo e non possiamo sbagliare niente. Non vogliamo che a farci la festa sia il Napoli che a Marassi farà tre punti visto come sta giocando. Il pericolo è che la testa vada su un altro tipo di attenzione bellissima e importante e si perda di vista l’obiettivo primario, che festa sarebbe senza i tre punti’.

Nonostante il rapporto non sempre idilliaco tra il tecnico toscano e il Pupone, Spalletti ha voluto comunque riservare parole di elogio per il Capitano: ‘Sono stato fortunato ad averlo apprezzato anche nella mia prima esperienza alla Roma. Ho visto le sue intuizioni geniali, le sue letture prima che qualcuno se ne accorga. Ha fatto dei gol bellissimi e io ho avuto la fortuna di vederlo anche in allenamento. Vedremo che cosa farà. Il ricordo più bello riguarda la qualità del giocatore, la personalità con cui entra in campo. Il suo carattere. Ha tolto responsabilità agli altri calciatori. Non mi ha dato fastidio niente. In qualcosa lui deve ancora crescere. Essere capitano vuol dire donare tutto quello che hai agli altri. Lo ha fatto, ma magari il messaggio non è arrivato. Nella stagione che sbagliò tanti rigori consecutivi, si sarebbe anche potuto fare da parte. Senza condizionare i compagni’.

About Redazione

Check Also

Calciomercato Inter, praticamente chiuso l’acquisto di Keita Balde: arriva in prestito oneroso

L’Inter, nelle prossime ore, potrebbe arricchirsi di un nuovo nome di prestigio per l’attacco. Si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *