Home / Calcio / Sousa perplesso per la rosa corta, Cognigni: ‘Arriveranno i rinforzi’

Sousa perplesso per la rosa corta, Cognigni: ‘Arriveranno i rinforzi’

La Fiorentina perde di misura la prima sfida al Franchi contro il Celta, dopo una prestazione con molte ombre e qualche luce (si salva l’intesa tra Rossi e Zarate e l’intraprendenza del giovane Chiesa). E inevitabilmente i tifosi mugugnano per lo spettacolo offerto dalla viola anche in concomitanza con un mercato, fin qui, assai deludente.

Al termine del match, il tecnico Paulo Sousa in sede di analisi ha posto l’accento sulla carenza di difensori: ‘Rispetto allo scorso anno – ha dichiarato il tecnico lusitano – abbiamo voluto abbassare certi carichi di lavoro, soprattutto nei confronti dei giovani per potenziare il livello tattico. In difesa siamo di meno rispetto all’anno scorso per quanto riguarda la linea difensiva, stiamo cercando di lavorare per migliorarci. Non siamo una squadra imbattibile, abbiamo le nostre difficoltà. Quando trovi una squadra più brillante di te che gioca a memoria e che ha lo stesso allenatore da tre anni è normale che tu possa subire’.

Il problema della rosa corta rimane un cruccio per Paulo Sousa, costretto a dovere sperimentare soluzioni temporanee per ovviare alla carenza di organico: ‘Borja in posizione più bassa? Finché non avrò la rosa al completo dovrò fare scelte di questo tipo, è solo una questione numerica: l’ho fatto anche con Vecino’. E’ chiaro che il tecnico viola sta attendendo risposte celeri dal mercato, ci ha pensato il presidente esecutivo Mario Cognigni a stemperare i toni, promettendo solerti interventi in questo senso: ‘Corvino è molto impegnato a cercare i rinforzi per la squadra dell’anno prossimo e posso dire che arriveranno presto‘. Poi ha ribadito la volontà chiara da parte della Fiorentina di puntare ancora su Pepito Rossi, che ieri è stato tra i più propositivi della squadra di Sousa.

About Redazione

Check Also

infantino

Infantino corteggia Buffon: ‘Se smette di giocare, vado a prenderlo di persona per portarlo alla Fifa’

Gianni Infantino, il presidente della Fifa, non si capacita ancora della clamorosa eliminazione dell’Italia dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *