Home / Calcio / Serie A: Roma ko a Bergamo, Fiorentina a valanga, il Toro espugna Crotone con super Belotti

Serie A: Roma ko a Bergamo, Fiorentina a valanga, il Toro espugna Crotone con super Belotti

Pomeriggio domenicale favorevole per i tifosi juventini, dopo i risultati di serie A delle ore 15. La Roma, dopo essersi portata in vantaggio a Bergamo grazie alla rete di Perotti dal dischetto alla fine del primo tempo, viene rimontata nella ripresa grazie alle reti di Caldara e Kessiè che nel finale supera Szcszesny dal dischetto. Una Roma a due facce che tiene bene il campo nel primo tempo, per poi crollare fisicamente nella ripresa, lasciando campo libero ad una indemoniata Atalanta che a più riprese ha messo alle corde la squadra di Spalletti.

La Fiorentina sommerge di reti l‘Empoli al Castellani. E’ Bernardeschi a sbloccare il match nella prima frazione, sugli sviluppi di una furba iniziativa in area di Kalinic. Nella ripresa è Ilicic a raddoppiare dal dischetto, mentre ancora Bernardeschi, con un gran gol, porta a tre il vantaggio viola. A chiudere la contesa è Ilicic che di destro buca ancora Skorupskj. I viola continuano a macinare punti in trasferta cogliendo il terzo successo consecutivo lontano dal Franchi.

Bene il Torino a Crotone. E’ ancora Belotti il match winner per la squadra di Mihailovic. La punta della nazionale trova due reti quasi analoghe nel finale di gara regalando tre punti preziosi ai granata, dopo aver sofferto nella prima frazione. Torna al successo il Bologna che affonda il derelitto Palermo al Dall’Ara. Vanno in vantaggio i rosanero con Nestorovskj in apertura di gara, poi Destro ristabilisce le distanze nel primo tempo. Di Dzemaili e Viviani (su punizione) le due reti che fissano il punteggio sul 3-1 e segnano, probabilmente, la sorte di De Zerbi sulla panchina dei siciliani.

Ancora un successo interno per la Lazio che supera per 3-1 il Genoa, continuando la propria scalata al vertice. Laziali in vantaggio con Anderson. Nella ripresa Ocampos rimette il risultato in parità, ma la gioia del Grifone dura solo 5 minuti. Al 57′ è Biglia a realizzare la rete del 2-1, mentre è Walace a siglare la rete del 3-1 che manda in archivio il match.

Girandola incredibile di reti a Marassi. Dopo un primo tempo a reti bianche, accade l’impossibile nella ripresa tra Sampdoria e Sassuolo. Gli emiliani vanno sul 2-0 a un quarto d’ora dalla fine grazie ai gol di Ricci e Ragusa. Nell’ultimo quarto d’ora i blucerchiati vanno a segno per ben tre volte con Quagliarella e Muriel (doppietta) che ribaltano un match che appariva segnato a cinque minuti dalla fine.

In classifica la Juventus vola a +7 sulla Roma, stasera il derby tra Milan e Inter potrebbe regalare ai rossoneri il secondo posto. L’Atalanta acciuffa incredibilmente la terza piazza, dopo il successo di oggi. A Bergamo ha già fatto due vittime eccellenti: Napoli e Roma. Sognare è lecito.

Leggi anche

Roma Sampdoria streaming, pronostico, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Roma Sampdoria, la gara dell’Olimpico in programma nella 12^giornata Roma Sampdoria sarà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *