Home / Calcio / Serie A: il Napoli mata il Toro, la Juventus cade a Verona

Serie A: il Napoli mata il Toro, la Juventus cade a Verona

Il Napoli doma il Toro e si riprende il secondo posto a poche ore di distanza dal successo della Roma sul Chievo. Alla formazione di Sarri sono bastate le due reti realizzate in apertura da Higuain (33.mo centro in campionato) e Callejon per ottenere i tre punti. Primo tempo nettamente appannaggio dei partenopei che oltre alle due reti hanno tenuto in costante apprensione la squadra granata, creando occasioni a ripetizione. Nella ripresa il match è più equilibrato e gli uomini di Ventura trovano anche il modo di impaurire il Napoli realizzando con Bruno Peres la rete dell’1-2 che rimette il Toro in carreggiata. Nel finale convulso, sono i padroni di casa ad esercitare pressione nell’area di rigore del Napoli, andando vicini al clamoroso 2-2, ma la squadra di Sarri stringe i denti e porta a casa il successo che, molto probabilmente, varrà il secondo posto e l’accesso diretto alla Champions League. Adesso tutto è rinviato a sabato sera quando al San Paolo sarà atteso il pubblico delle grandi occasioni contro un Frosinone ormai retrocesso. L’imperativo categorico è quello di vincere per chiudere al secondo posto la stagione.

A sorpresa l’Hellas Verona supera per 2-1 la Juventus e chiude in bellezza una stagione comunque disastrosa, il cui verdetto della retrocessione è giunto ormai da diverse settimane. Nonostante le scarse motivazioni, gli scaligeri hanno saputo sconfiggere Juventus e Milan in casa nelle ultime due sfide interne. Una ulteriore dimostrazione del fatto che questo Verona avrebbe potuto vivere una stagione diversa, se non fosse incappato in un girone di andata semplicemente catastrofico, senza nessuna vittoria all’attivo. E’ stato il bomber, Luca Toni, alla sua ultima gara da professionista, a griffare la rete del vantaggio gialloblu dal dischetto. Poi il raddoppio di Vivivani e la rete di Dybala, in zona Cesarini, che ha suggellato il 2-1 finale con il quale il Verona si è congedato dalla serie A. Per la Juventus, per citare la dichiarazione post gara di Allegri, una sconfitta salutare in vista della finale di Coppa Italia.

About Redazione

Check Also

Calciomercato Juventus, Morata si avvicina: pranzo a Milano con Paratici

La Juventus e Alvaro Morata sono destinati a riabbracciarsi due anni dopo la partenza verso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *