Home / Calcio / Serie A: Milan, ennesima figuraccia. Il Palermo vede la salvezza

Serie A: Milan, ennesima figuraccia. Il Palermo vede la salvezza

Il sorpasso del Sassuolo sul Milan al sesto posto e l’aggancio del Palermo al quart’ultimo posto sono i dati salienti della 36.ma giornata del campionato di Serie A. Il Milan, dopo le figuracce rimediate contro Verona e Carpi, non è andato oltre un rocambolesco 3-3 in rimonta contro il Frosinone. Paganini porta in vantaggio i ciociari in apertura, mentre Kragl raddoppia a una manciata di secondi dalla fine della prima frazione. Nella ripresa il Milan mette il turbo e accorcia le distanze con Bacca al 50′. La formazioni di Brocchi, nel tentativo generoso di agguantare il pari, si espone al contropiede del Frosinone e subisce la rete dell’1-2 con Dionisi bravo a trafiggere Donnarumma con un tiro in diagonale. Il Milan non ci sta e trova due reti nei minuti finali con Antonelli e Menez su rigore nei minuti finali.

Con una rete per tempo il Palermo regola la Sampdoria per 2-0 e adesso spera nella salvezza, dopo avere agganciato il Carpi al quart’ultimo posto. Di Vazquez e un’autorete di Krstcic,fruttano gli sperati tre punti per la squadra siciliana, mentre il Carpi, da pronostico, soccombe sul terreno della Juventus capolista, che ha festeggiato il titolo con le due reti di Hernanes e Zaza. Finisce con un grigio 0-0 il match tra Empoli e Bologna, mentre il Sassuolo si impone di misura sul Verona per 1-0 grazie alla marcatura siglata da Pellegrini al 58′. Nel posticipo serale netto successo della Lazio sull’Inter per 2-0. I padroni di casa passano in vantaggio in apertura con una finezza di Klose, nella ripresa chiude il conto Candreva su rigore all’88.

About Redazione

Check Also

infantino

Infantino corteggia Buffon: ‘Se smette di giocare, vado a prenderlo di persona per portarlo alla Fifa’

Gianni Infantino, il presidente della Fifa, non si capacita ancora della clamorosa eliminazione dell’Italia dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *