Home / Calcio / Serie A: crollano Roma e Fiorentina, il Milan impatta a Crotone

Serie A: crollano Roma e Fiorentina, il Milan impatta a Crotone

Le sfide domenicali della 34.ma giornata di campionato regalano emozioni e sorprese nella lotta per l’Europa. La Roma capitola nel derby contro la Lazio, mentre la Fiorentina cade a sorpresa contro un Palermo ormai con un piede e mezzo in serie B. Il Milan racimola solo un punto contro il coriaceo Crotone di Nicola, che spreca il vantaggio inziale, mentre l’Empoli cade al Castellani contro il Sassuolo, dopo aver vinto le ultime due gare in trasferta contro Fiorentina e Milan. E’ decisamente un finale di stagione al cardiopalma e ricco di insidie sia per chi è in lotta per un piazzamento in Europa che per la lotta salvezza che si è ravvivata grazie agli exploit del Crotone che ha rimesso tutto in discussione.

La Roma stecca il derby, Keita sugli scudi

Nel derby romano cade a sorpresa la Roma, trafitta per ben tre volte da una Lazio decisamente cinica e spietata sotto porta. La squadra di Inzaghi mette in vetrina un Keita imprendibile per la difesa giallorossa, autore di una doppietta che lo renderà sicuramente uomo-mercato nel prossimo mese di giugno. Biancocelesti avanti con l’attaccante di colore, poi raggiunti da un penalty poco cristallino concesso da Orsato e realizzato da De Rossi. Nella ripresa è la Roma a fare la partita, mentre la Lazio colpisce senza appello, trovando per due volte il bersaglio grosso con Basta (50′) e Keita (85′). Per i giallorossi svaniscono quasi definitivamente le ambizioni scudetto, e adesso dovranno guardarsi le spalle dal ritorno del Napoli nella lotta per il secondo posto.

Crolla alla Favorita la Fiorentina, trafitta per due volte da un Palermo davvero in grande spolvero che trova il vantaggio nel primo tempo grazie ad una punizione magistrale dell’ex Diamanti. In zona Cesarini è Aleesami che trova la rete del raddoppio con i viola in dieci per la doppia ammonizione di Astori. Per i gigliati l’Europa League rimane ancora una impresa davvero improbabile,

Non va oltre l’1-1 il Milan allo Scida di Crotone. Padroni di casa quasi subito in vantaggio con Trotta (in grande giornata) ma che vengono raggiunti dai rossoneri nella ripresa grazie ad una rete in mischia di Paletta. Rossoneri sciuponi mentre i calabresi, tutta grinta, si meritano il punto che mantiene ancora vive le speranze di salvezza.

Vince di misura il Cagliari sul Pescara grazie ad una rete di Joao Pedro, mentre il Sassuolo inguaia l’Empoli vincendo per 3-1 al Castellani grazie alle reti di Peluso, Matri e Duncan. Pandev illude il Genoa nella sfida contro il Chievo, ma nella ripresa Bastien e Birsa consentono ai clivensi di espugnare Marassi tra i fischi dei tifosi locali. Una doppietta di Destro e le reti di Taider e Verdi consentono al Bologna di rifilare un poker alla malcapitata Udinese.

POSTICIPO

Il Napoli si impone a San Siro di misura contro l’Inter grazie ad una rete siglata da Callejon al 39′ che sfrutta al meglio una incertezza difensiva di Nagatomo dopo avere dominato la prima frazione di gioco. I partenopei gestiscono al meglio il risultato nel finale correndo pochi rischi. Con questo risultato, la squadra di Sarri accorcia a un solo punto il distacco dalla Roma, rimanendo al terzo posto.

RISULTATI 34. GIORNATA SERIE A

ATALANTA – JUVENTUS 2-2

TORINO – SAMPDORIA 1-1

BOLOGNA-UDINESE 4-0

CAGLIARI -PESCARA 1-0

CROTONE – MILAN 1-1

EMPOLI-SASSUOLO 1-3

GENOA – CHIEVO 1-2

ROMA-LAZIO 1-3

PALERMO – FIORENTINA 2-0

INTER-NAPOLI 0-1

 

 

About Redazione

Check Also

La lettera di Buffon ai tifosi della Juventus: ‘Siete stati la mia famiglia’

Stasera le strade di Gigi Buffon e della Juventus si separeranno per sempre. Una storia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *