Home / Calcio / Sarri in conferenza stampa: ‘Non sottrarrò giocatori al Napoli’

Sarri in conferenza stampa: ‘Non sottrarrò giocatori al Napoli’

Dopo il successo del Chelsea di misura contro il Perth Glory, Maurizio Sarri è intervenuto in conferenza stampa, rispondendo anche ad alcune domande scomode sui rapporti con De Laurentiis e il Napoli. Il tecnico toscano ha negato fermamente la volontà di sottrarre giocatori alla sua ex squadra dopo l’acquisto di Jorginho: ‘Credo che i giocatori del Chelsea siano molto forti. Devo ringraziare tutti i giocatori del Napoli perché se sono qui forse è grazie a loro, ma sono felice anche con i giocatori del Chelsea. E non rispondo più a domande su De Laurentiis’.

Sul match giocato contro il Perth Glory, Sarri si è detto comunque soddisfatto nonostante il risultato striminzito: ‘Il risultato non è stato lo specchio di quanto visto in campo. Ma in questo periodo la cosa più importante è la prestazione. Sono contento per quanto visto nel primo tempo e nel primo quarto d’ora della ripresa, non degli ultimi 30′. Abbiamo perso le distanze tra difensori e centrocampisti, dobbiamo lavorare. Dobbiamo tornare a Cobham e lavorare sodo. Sappiamo che dobbiamo migliorare molto in fretta’.

Sabato il suo Chelsea sarà impegnato contro l’Inter in una sfida decisamente più complicata: ‘Mi aspetto che miglioriamo di gara in gara. In questo momento non è facile perché ci mancano 12 giocatori reduci dal Mondiale’.

La vittoria per 1-0 è arrivata grazie allo splendido gol di Pedro arrivato dopo appena 5 minuti di partita. Buonissima anche la prestazione di Jorginho, partito titolare al centro della mediana a tre e sostituito all’inizio del secondo tempo da Bakayoko. Pedro è stato bravo a raccogliere un traversone del talentuoso Hudson-Odoi. Sarri ha dato spazio anche a Pasalic che piace molto a Fiorentina e Atalanta.

About Redazione

Check Also

Calciomercato Inter, praticamente chiuso l’acquisto di Keita Balde: arriva in prestito oneroso

L’Inter, nelle prossime ore, potrebbe arricchirsi di un nuovo nome di prestigio per l’attacco. Si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *