Home / Calcio / Rosa troppo ampia, Sarri in rotta con la Juventus?
Il grave infortuno al ginocchio impedirà a Giorgio Chiellini di partecipare alla fase a gironi della Champions League

Rosa troppo ampia, Sarri in rotta con la Juventus?

Il calcio è uno sport strano. La gestione di una squadra dal punto di vista tecnico, per esempio, non è poi così facile. Quando si pensa ad un problema che riguarda la formazione da schierare in campo e alle scelte da fare ci si riferisce nella stragrande maggioranza dei casi ad una penuria di elementi.

Ma c’è chi soffre anche del problema inverso. Come Maurizio Sarri che, giunto alla guida della Juventus, si trova ad affrontare i problemi connaturati al suo ruolo. Ovvero di allenatore di una delle squadre più forti d’Europa e quindi del mondo.

Gli attriti con la società stanno nascendo a proposito della rosa troppo ampia, secondo il parere del tecnico che, come è noto è solito puntare su un nucleo ristretto di calciatori. E adesso deve scegliere di tenere fuori qualcuno per rispettare le regole della Champions League. Ce la farà oppure andrà in rotta di collisione con la Juventus?

Maurizio Sarri è alle prese con la difficile questione della compilazione della lista Champions

Rosa troppo ampia, la Juventus e il dilemma Champions

La rosa troppo ampia della Juventus, anche a causa di una campagna cessioni forse non all’altezza delle aspettative del tecnico toscano, potrebbe creare qualche frizione tra il tecnico toscano e la dirigenza bianconera. Il dilemma che attanaglia Sarri è come compilare la lista di calciatori che parteciperanno alla prossima Champions League senza scontentare nessuno.

Ipotesi che appare impossibile visto che qualche nome eccellente dovrà essere tagliato senza ombra di dubbio. E allora via con il toto esclusione, un gioco interessante che potrebbe svelare le scelte dell’allenatore. I nomi di due calciatori, sui cinque in totale, che verranno esclusi dalla lista Champions sono scontati e si tratta di Perin e Pjaca. Anche capitan Chiellini sarà verosimilmente escluso visto il suo lungo infortunio. Anche Mandzukic rischia, mentre Khedira sembra aver convinto Sarri della sua importanza.

Sarri medita le scelte. Chi resta fuori?

Sarri medita da solo le scelte più adatte. E la curiosità su chi resterà fuori da questo primo assaggio di Champions League resta elevata: Matuidi, ad esempio, è un altro calciatore sul banco degli imputati. Il francese però è stato sempre titolare finora ed è stato preferito sia ad Emre Can che a Bentancur.

Proprio su uno di questi due potrebbe dunque ricadere la scelta finale, una decisione che avrebbe del clamoroso. Anche Ramsey, uno dei nuovi acquisti potrebbe essere tagliato fuori dalla lista Champions, anche a causa dei suoi problemi fisici. Insomma, la situazione non è delle più semplici, anzi è quasi “imbarazzante” se pensiamo che veramente alla fine un nuovo acquisto potrebbe essere escluso dalla lista Champions.

Leggi anche

Tutti pazzi per James, Napoli aspetta il campione colombiano

Se le vicende del calciomercato si potessero raccontare in un film De Laurentiis non potrebbe …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *