Ultime News
Home / Tennis / Roland Garros: sarà Murray-Djokovic la finale di Parigi

Roland Garros: sarà Murray-Djokovic la finale di Parigi

Andy Murray e Novak Djokovic concedono il bis a Parigi dopo la finale conquistata agli Internazionali di Roma. Il serbo e il britannico si contenderanno il Roland Garros dopo avere vinto le rispettive semifinali contro Wawrinka (campione uscente) e il sorprendente austriaco Dominique Thiem. Molto più combattuta la semifinale tra Murray e Wawrinka con il britannico che si appoggia al proprio servizio per portare in porto i primi due set vinti per 6-2 e 6-1, ma deve subire il ritorno del campione svizzero in grado di imporsi nel terzo set per 6-4. Lo svizzero non riesce a mantenere il ritmo impressionante dell’avversario nel quarto set e capitola per 6-2, uscendo di scena e cedendo lo scettro conquistato lo scorso anno.

Più facile il compito di Djokovic che sbriga senza affanni la pratica Thiem imponendosi in tre set veloci per 6-2, 6-1, 6-4 in un match senza storia, dove la superiorità tecnica di Nole è apparsa da subito più evidente di quanto pronosticato alla vigilia. Adesso per Djokovic la grande opportunità di diventare il secondo tennista nella storia (dopo Rod Laver) a diventare campione in carica nei quattro slam.

La finale femminile vedrà opposta l’intramontabile Serena Williams alla spagnola Garbine Muguruza. La 34enne america si è imposta a fatica sulla temibile olandese Kiki Bertens (autrice di un percorso straordinario nel torneo) vincendo la sfida per 7-6(7) 6-4. Più agevole la pratica per Garbine Muguruza (numero 4 del seeding) che ha sconfitto in due set l’australiana Samantha Stosur col punteggio di 6-2, 6-4. Le due finaliste si incontreranno per la quinta volta: 3-1 i precedenti a favore della Williams. La Muguruza si impose l’unica volta proprio nell’edizione 2014 del Roland Garros.

Leggi anche

Australian Open: Andy Murray costretto a dare forfait

Andy Murray non prenderà parte agli Australian Open. Il campione scozzese bloccato ai box da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *