Home / Calcio / Rio 2016: l’Italia vola nel medagliere, l’ottavo oro conquistato dal ciclista Viviani
Foto LaPresse/ Alfredo Falcone15-08-2016 Rio de Janeiro Ciclismo su pistaGiochi Olimpici Rio 2016 - nella foto: Elia VivianiPhoto LaPresse/ Alfredo Falcone15-08-2016 Rio de Janeiro Rio 2016 Olympic Games - Men’s omnium points raceIn the picture: Elia Viviani

Rio 2016: l’Italia vola nel medagliere, l’ottavo oro conquistato dal ciclista Viviani

Elia Viviani si impone nella gara ciclistica dell’Omnium e regala l’ottava medaglia d’oro all’Italia. Il ciclista italiano si è imposto nella corsa a punti sul più quotato avversario Mark Cavendish (classificatosi secondo) e sul danese Hassen. L’Omnium è una sorta di gara a punti composta da sei specialità diverse che si disputa in due giorni. Elia Viviani si è imposto a sorpresa totalizzando 207 punti complessivi.

Nella giornata di ferragosto è argento anche la nuotatrice Rachele Bruni nella 10 km di nuoto. La nuotatrice azzurra era stata battuta in volata dalla francese Muller nello sprint per il secondo posto ma i giudici hanno deciso di squalificare la transalpina per avere chiaramente spinto sott’acqua la nuotatrice italiana nel testa a testa per l’argento.

Ottime notizie giungono anche dalla pallanuoto femminile con il nostro Settebello rosa capace di imporsi nettamente nei quarti di finale sulla CIna per 12-7 centrando la semifinale a 12 anni di distanza dall’ultimo alloro olimpico. Un obiettivo di prestigio per le ragazze allenate dal ct Conti, che hanno superato le cinesi con pochi patemi d’animo e adesso dovranno vedersela con le russe in semifinale.

LUPO E NICOLAI VOLANO IN SEMIFINALE – Grande exploit anche per la coppia azzurra di beach Volley composta da Daniele Lupo e Paolo Nicolai che hanno centrato la semifinale battendo la coppia russa composta da Liamin e Barsuk in un match tiratissimo conclusosi al terzo set (21-18, 20-22, 15-11 il punteggio finale a favore della coppia azzurra). Un traguardo mai tagliato in questo sport per l’Italia che adesso dovrà vedersela con l’altra coppia russa composta da Krasilnikov e Semenov per centrare la finale.

Notizie meno buone giungono dalla boxe dove l’ultima esponente della specialità, rimasta in gara per l’Italia, è uscita ai quarti. Non ce l’ha fatta Irma Testa contro la più forte francese Mossely, in un incontro largamente dominato dalla transalpina.

GRENOT OTTAVA IN FINALE -Nei 400 metri donne di atletica solo ottavo posto per l’azzurra Libania Grenot nella finale per l’oro, con il tempo di 51″25. Il successo è andato a Shaunee Miller delle Bahamas con il tempo di 49″44 mentre l’argento è stato vinto dall’americana Allyson Felix.

Con questi risultati l’Italia raggiunge il quinto posto assoluto con 8 ori, 9 argenti e 6 bronzi, dietro le grandi potenze mondiali, Usa, Gb, Cina e Russia.

Leggi anche

Lazio Sampdoria probabili formazioni, streaming, orario tv e pronostico

La presentazione di Lazio Sampdoria, la sfida in programma allo stadio Olimpico che si giocherà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *