Home / Calcio / Rio 2016, è finale per Lupo-Nicolai, il Settebello vola in semifinale

Rio 2016, è finale per Lupo-Nicolai, il Settebello vola in semifinale

E’ un martedi senza medaglie per le selezioni azzurre a Rio 2016, ma non per questo priva di grandi soddisfazioni. Nella notte la coppia italiana di beach volley composta da Paolo Nicolai e Daniele Lupo hanno centrato l’impresa superando la fortissima coppia russa Krasilnikov-Seminov in semifinale e accedendo alla finalissima contro i brasiliani Cerutti e Schmidt. Gli azzurri hanno perso malamente il primo parziale per 21-15, ma recuperano le energie e piazzano il 21-16 che porta il match al tie break. Dopo un testa a testa mozzafiato, Lupo-Nicolai piazzano il break vincente nel finale chiudendo sul 15-13 ed entrando di diritto nella storia dello sport italiano. Mai nessun azzurro in questo sport era arrivato cosi in alto.

SETTEBELLO IN SEMIFINALE – Brinda anche il Settebello di Campagna nella pallanuoto. Battuta la Grecia per 9-5 in un match che gli azzurri hanno dominato dal primo all’ultimo minuto dando sempre la sensazione di avere il risultato sempre sotto controllo con i parziali 2-0, 2-2, 2-1, 3-2 con i greci in grado di perforare la difesa azzurra solo in superiorità numerica. Come accadde a Londra 2012, gli azzurri affronteranno in semifinale la temibile Serbia. Quattro anni fa furono gli azzurri a centrare la finale per l’oro. Il man of the match è Figlioli, autore di una tripletta, ma notevole è stato anche il contributo offerto da Nora e dallo strepitoso portiere Tempesti, sempre più numero uno al mondo nel suo ruolo.

MEDAGLIA DI LEGNO PER LA FERRARI -Sfuma il sogno di una medaglia per la ginnasta Vanessa Ferrari nel corpo libero, dominata ancora una volta dall’americana Simone Biles. Per l’azzurra le lacrime a fine gara la dicono lunga sulla grande delusione per l’alloro sfumato. Delusione anche nel nuoto di fondo 10 km con Ruffini giunto solo sesto, mentre Tacchini non va oltre l’ottavo posto nel C1 1000.

About Redazione

Check Also

Calciomercato Juventus, Morata si avvicina: pranzo a Milano con Paratici

La Juventus e Alvaro Morata sono destinati a riabbracciarsi due anni dopo la partenza verso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *