Home / Calcio / Il Real Madrid strapazza la Juventus in finale e bissa il successo dell’anno scorso

Il Real Madrid strapazza la Juventus in finale e bissa il successo dell’anno scorso

La maledizione Champions sembra non avere fine per la Juventus che perde la settima finale della propria storia (la quinta consecutiva) ed è costretta ancora a piegarsi nell’atto conclusivo ad un Real Madrid bravo e cinico. Le merengues colpiscono i bianconeri proprio nel momento migliore della Vecchia Signora, che parte all’arrembaggio nei minuti iniziali per poi dissolversi con il trascorrere del tempo.

Navas deve superarsi su una conclusione a botta sicura di Pjanic poi arriva il gol di Cristiano Ronaldo (inattivo fino ad allora) che porta avanti le merengues. La conclusione ravvicinata del portoghese viene fatalmente deviata da Bonucci, beffando Buffon. I bianconeri raccolgono le idee e trovano il pari nel momento migliore del Real Madrid, grazie ad una prodezza in sforbiciata di Mandzukic che fa esplodere la tifoseria bianconera al Millennium Stadium. Ma è solo una illusione.

La ripresa si trasforma in una ‘Caporetto’ per la squadra di Allegri, che non fa più filtro in mezzo al campo e offre il fianco alle ripartenze insidiose del Real Madrid. Casemiro centra il bersaglio grosso al 61′ con una conclusione dalla grande distanza che soprende un distratto Buffon. Appena tre minuti dopo arriva il terzo gol, ancora con Ronaldo, che piega le gambe ai giocatori bianconeri. CR7 è bravo ad anticipare Bonucci su un traversone di Modric, e per la Juventus cala il buio.

I bianconeri sono incapaci di imbastire una minima reazione degna di nota mentre il Real continua a rendersi pericoloso ad ogni ripartenza. L’arbitro Byrch espelle Cuadrado per doppia ammonizione giudicando severamente un fallo di reazione veniale del colombiano su Ramos. In pieno recupero è Asensio a fissare il punteggio sul 4-1 completando la disfatta bianconera. La Juventus esce dallo stadio di Cardiff a testa bassa. Per il Real Madrid un bis che fa storia. I Blancos sono i primi nella storia a vincere per due volte di fila la Champions League.

About Redazione

Check Also

Roma, Baldissoni: ‘Rinvio per lo stadio? Sarebbe un danno incalcolabile’

Cresce l’attesa per la costruzione del nuovo impianto a Tor di Valle, le parole di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *