Home / Calcio / Raiola: pressioni psicologiche per il rinnovo di Donnarumma, denuncia in arrivo ?

Raiola: pressioni psicologiche per il rinnovo di Donnarumma, denuncia in arrivo ?

Come se non bastassero i problemi già in atto, ci mancava solo Mino Raiola a creare nuove polemiche in casa Milan. Il ds italo-olandese è tornato a fare la voce grossa, ancora una volta per Gigio Donnarumma. L’entourage dell’estremo difensore rossonero ha inviato un documento ai dirigenti rossoneri nel quale si afferma di aver subito pressioni psicologiche per firmare il rinnovo contrattuale del proprio assistito, non agendo con la dovuta serenità. Se questa asserzione fosse dimostrata, la violenza morale costituirebbe un vizio del consenso ai sensi dell’articolo 1435 del c.c e quindi il rinnovo del contratto sarebbe annullabile.

Raiola non ha ancora avviato una vera e propria causa, ma non è da escludere che questo possa avvenire nei prossimi giorni. Raiola ha il forte desiderio di concludere il trasferimento di Donnarumma al Psg nella prossima estate.

Una causa non è stata ancora istruita, ma non è da escludere che possa essere intentata nei prossimi giorni. Ormai la tensione tra la società e Mino Raiola è arrivata alle stelle ed è forte la volontà del Milan di non perdere il proprio gioiello, il cui contratto è blindato con una clausola rescissoria da 70 milioni di euro. In realtà di clausole ve ne erano due. La seconda era legata alla qualificazione in Champions League ma poi non è stata depositata in Lega. Non è un mistero che Raiola abbia una trattativa aperta con Nasser Ghanim Al Khelaifi per portare il portierone italiano a Parigi.

Sembra ormai scontata la volontà di Donnarumma e dei suoi agenti di non voler proseguire la permanenza in rossonero.

Leggi anche

Genoa Napoli pronostico, streaming, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Genoa Napoli, la sfida della 12.ma giornata di campionato in programma allo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *