Ultime News
Home / Calcio / E Raiola mette in ‘vendita’ Donnarumma: le sue dichiarazioni alla Rai

E Raiola mette in ‘vendita’ Donnarumma: le sue dichiarazioni alla Rai

Mino Raiola è uno di quei procuratori che quando parla, raramente proferisce concetti banali.
Per lui, si sa, il mercato non finisce mai anche a settembre. In una intervista rilasciata ai microfoni della Rai, Raiola ha elogiato i meriti del giovane portiere del Milan e della nazionale, Gigi Donnarumma che in questi giorni sta trattando il rinnovo con il Milan. Raiola, forse nell’intento di spaventare la nuova proprietà cinese ha parlato delle prospettive future del gioiello rossonero: ‘Gigio è un gioiello e come tutti i gioielli merita una bella vetrina, se no che gioiello è?’. Un messaggio in codice alla nuova proprietà rossonera, chiamata a blindare il proprio portiere dall’assedio dei top club europei che da tempo hanno messo gli occhi su di lui.

Raiola su Balotelli

L’infallibile Raiola, però, nella stessa intervista ha ammesso un errore commesso nella sua carriera di abile piazzista di talenti del calcio. Ha riconosciuto di avere compiuto un errore nella gestione della carriera di Balotelli: ‘Non avrei dovuto portarlo via dal Manchester City per farlo tornare al Milan. E’ stato uno dei miei errori più grandi. Dovevo essere più duro e invece sono stato troppo morbido. Il calcio deve essere la sua priorità, non una fidanzata o una moglie. Deve essere un atleta top che fa sacrifici per 11-12 anni per poi goderne per il resto della vita. Mario non ha la concentrazione che aveva ad esempio Nedved (uno dei primi assistiti ndr.). Se ti fai la reputazione negativa, perdi credibilità e tutto diventa più difficile.Klopp non lo ha trattato con rispetto. Se lo vuoi vendere, ma è ancora un tuo giocatore devi comunque trattarlo con rispetto’.

Leggi anche

Parma Cagliari, pronostico, streaming, orario tv e probabili formazioni

La presentazione di Parma Cagliari, il match del Tardini che si giocherà sabato 22 settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *