Home / Calcio / Probabili formazioni Juventus-Lazio: le ultimissime dagli spogliatoi

Probabili formazioni Juventus-Lazio: le ultimissime dagli spogliatoi

Stasera sarà di scena la finalissima di Coppa Italia tra Juventus e Lazio in programma alle ore 21 allo Stadio Olimpico. Tra pochi minuti prenderà il via la riunione tecnica della Juventus, anche se Allegri sembra avere ormai le idee chiare sull’undici da mandare in campo. La Vecchia Signora ha recuperato completamente Mandzukic (che era in forte dubbio alla vigilia) e Dybala, mentre è certa anche la presenza di Barzagli che giostrerà sulla fascia destra.

In attacco dunque, Allegri opterà per il consueto modulo a tre punte con Dybala, Higuain e Mandzukic, mentre restano ancora perplessità per quanto riguarda mister Inzaghi che saprà solo all’ultimo se potrà contare sul prezioso apporto di Parolo, ancora acciaccato. Tra i biancocelesti non ci sono squalificati, l’unico indisponibile sarà il portiere Marchetti. La Juventus dovrà fare a meno per infortunio di Khedira, Rugani e Pjaca, mentre Pjanic è squalificato.

Juventus (4-2-3-1): Neto; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Rincon, Marchisio; Dani Alves, Dybala, Mandzukic; Higuain. Allenatore:Allegri.
A disposizione: 1 Buffon, 32 Audero, 26 Lichtsteiner, 4 Benatia, 22 Asamoah, 38 Mandragora, 18 Lemina, 27 Sturaro, 7 Cuadrado, 24 Kean
Indisponibili: Khedira, Pjaca, Rugani
Squalificati: Pjanic
Diffidati: nessuno

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, De Vrij, Wallace; Basta, Milinkovic-Savic, Biglia, Parolo, Lulic; Immobile, Keita. Allenatore: Inzaghi
A disposizione: 55 Vargic, 31 Adamonis, 4 Patric, 2 Hoedt, 26 Radu, 96 Murgia, 11 Crecco, 45 Cardoselli, 25 Lombardi, 18 Luis Alberto, 10 Felipe Anderson, 9 Djordjevic
Indisponibili: Marchetti
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno
Arbitro: Tagliavento di Terni.
Stadio:Olimpico, Roma Ore: 21.

About Redazione

Check Also

Francia-Croazia, finale mondiali 2018: pronostico, orario, formazioni e ultimissime

Francia-Croazia è la finalissima dei mondiali di Russia 2018. La partita più attesa e più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *