Home / Calcio / Pato svela il retroscena del suo primo giorno al Milano: ‘Mi mostrarono subito Playboy’

Pato svela il retroscena del suo primo giorno al Milano: ‘Mi mostrarono subito Playboy’

Alexandre Pato, in una succosa intervista concessa a ‘Fox Sports’ ha rivelato alcuni particolari divertenti relativi ai primi giorni con la maglia del Milan. Ha raccontato un aneddoto che riguarda il fenomeno Ronaldo proprio nel primo giorno a Milanello.

‘Mi ricordo oggi quando sono arrivato, a 17-18 anni: nello spogliatoio c’eravamo io e Ronaldo e Maldini ai miei lati. Di fronte c’era Kakà. Arriva Ronaldo e mi chiede come sto, poi mi dice: devi decidere, tu devi andare con me (e mi ha mostrato una rivista di Playboy) ed entrare nel mio gruppo, o se vuoi entri nel gruppo di Kakà (in spogliatoio aveva un po’ di cose della chiesa).
In quel momento non sono cose che ti aspetti da un giocatore che usavi alla PlayStation e con cui avrei giocato, però sono stati dei momenti importanti’.

‘Sono arrivato al Milan – ha raccontato Pato – e dovevo fare un po’ di test medici e quando sono andato a fare la visita oculistica mi hanno messo dei colliri negli occhi. Quando sono arrivato a Milanello non riuscivo ad aprire gli occhi
Quando ho incontrato Ancelotti per la prima volta a Milanello, quindi, si vede anche in qualche foto che c’è in rete, avevo gli occhi chiusi e pensavo ‘non posso fare queste figure’.

In questa stagione Pato, dopo un paio di stagioni in Brasile, è tornato a giocare in Europa nelle file del Villareal.

About Redazione

Check Also

Calciomercato Inter, i nerazzurri irrompono su Barella: Ausilio incontra l’entourage del cagliaritano

Dopo Lautaro Martinez, Asamoah e de Vrij, il prossimo acquisto del Cagliari potrebbe essere Nicolò …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *