Home / Calcio / Parma Calcio: i cinesi promettono ricchi investimenti per rafforzare la squadra

Parma Calcio: i cinesi promettono ricchi investimenti per rafforzare la squadra

Il Parma Calcio 1913 vuole risorgere dalle ceneri dopo la retrocessione tra i dilettanti in seguito al fallimento del 2015. In arrivo una clamorosa svolta societaria che potrebbe consentire, alla squadra emiliana, di tornare prontamente nel calcio che conta. Va premesso che i soci parmigiani hanno chiarito, in una nota ufficiale, che non si defileranno. I cosiddetti ‘magnifici sette’ sono più che mai intenzionati a fare proprio il progetto del gruppo cinese rimanendo ancora in società con una quota del 30%.

Ciò che rappresenta una notizia importante per i tifosi del Parma Calcio è che il gruppo cinese ha intenzione di investire una cifra rilevante (dai 10 ai 15 milioni) per rafforzare la squadra. Una cifra che potrebbe lievitare, se il club riuscisse a centrare la promozione in Serie B. Per il primo anno, la gestione del club rimarrebbe nelle mani dei soci italiani ai quali verrà riconosciuto il diritto di veto e di approvazione delle questioni dirimenti come lo stadio e il centro sportivo.

La Desports (questo è il nome della società cinese) ha progetti ambiziosi per il club ducale ma, contrariamente alle voci diffuse nelle ultime ore, non acquisirà più del 70% delle quote societarie salvaguardando la quota riservata ai ‘magnifici sette’.

Leggi anche

Tutti pazzi per James, Napoli aspetta il campione colombiano

Se le vicende del calciomercato si potessero raccontare in un film De Laurentiis non potrebbe …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *