Home / Calcio / Palermo-Juventus 0-1: bianconeri a fatica, Dani Alves beffa Posavec in una serata in chiaroscuro

Palermo-Juventus 0-1: bianconeri a fatica, Dani Alves beffa Posavec in una serata in chiaroscuro

 

PALERMO-JUVENTUS 0-1, CRONACA – La Juventus vince di misura a Palermo per 1-0, ottenendo il massimo con il minimo sforzo contro un Palermo agguerrito che ha destato un’ottima impressione.

Primo tempo al piccolo trotto per le due squadre, incapaci di pungere in avanti e molto imprecise nel trasferimento di palla a metà campo. Lemina, Pjanic e Khedira non riescono a creare gioco sulla tre quarti e il Palermo recupera i troppi palloni persi dai mediani bianconeri, provando a pungere in contropiede con Balogh e Diamanti, ma senza mai impensierire concretamente il portiere Buffon. Dall’altra parte la Juventus crea occasioni con il contagocce e mette scarsa pressione alla retroguardia siciliana. Allegri è costretto a sostituire Rugani alla mezz’ora per dare spazio a Cuadrado,stravolgendo in parte lo schema tattico preparato alla vigilia.

Ad inizio ripresa la Juventus passa in vantaggio grazie ad una conclusione di Dani Alves dai 25 metri la cui deviazione di Goldaniga spiazza imparabilmente Posavec. Il Palermo si tuffa generosamente in attacco alla ricerca del pareggio ma si espone inevitabilmente ai contropiedi bianconeri. Mandzukic realizza la rete del 2-0 ma l’arbitro annulla su segnalazione del guardalinee per un fuorigioco millimetrico. Lo stesso attaccante croato si divora il raddoppio a tu per tu con Posavec facendosi respingere il tiro a colpo sicuro.

Il Palermo mette i brividi ai tifosi bianconeri nel finale, creando alcune situazioni interessanti in area bianconera, ma Nestorovskj non si fa trovare pronto su un traversone di Rispoli e Buffon neutralizza. Nei secondi finali è il Palermo ad attaccare con decisione con la Juventus insolitamente affannata a respingere gli assalti anche se alla fine Buffon non corre rischi eccessivi. Il triplice fischio giunge liberatorio per i tifosi bianconeri presenti copiosamente alla Favorita. Per la squadra di Allegri un netto passo indietro sul piano del gioco, e i tre punti alla fine sono l’unica nota lieta. Il Palermo può invece guardare con ottimismo al futuro dopo una prestazione autorevole contro un avversario di elevato spessore.

About Redazione

Check Also

Calciomercato Juventus, Morata si avvicina: pranzo a Milano con Paratici

La Juventus e Alvaro Morata sono destinati a riabbracciarsi due anni dopo la partenza verso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *