Home / Calciomercato / Il padre di Pellegri racconta la propria emozione: ‘E’ difficile credere che ciò sia tutto vero..’

Il padre di Pellegri racconta la propria emozione: ‘E’ difficile credere che ciò sia tutto vero..’

Le telecamere hanno immortalato le lacrime di Marco Pellegri, il padre di Pietro il giovane gioiello rossoblu che domenica ha realizzato la prima doppietta in campionato della sua carriera. Lacrime di grande gioia che il padre, team manager del Genoa, non ha saputo trattenere. In una intervista concessa a Calciomercato.com, Marco Pellegri ha confidato le proprie sensazioni e le emozioni di padre: ‘Già l’esordio in Serie A era stato qualcosa di incredibile – ha spiegato Pellegri Sr – poi arrivò anche la rete con la Roma a maggio e sembrava di vivere in un sogno. Adesso però siamo andati addirittura oltre.Segnare due gol sotto la Nord con la maglia del Genoa è davvero il massimo che potessi sperare. Glielo ripetevo spesso da bambino che un giorno l’avrebbe fatto e ci credevo veramente. Ma quando una cosa del genere si realizza è difficile credere a ciò che stai vivendo’.

Un baby-prodigio, Pietro Pellegri, che già in estate aveva stimolato gli appetiti dei top club italiani e che il Genoa ha deciso di tenersi stretto in attesa che il proprio campioncino in erba possa sbocciare presto e diventare un top player: ‘Pietro è un genoano vero – ha proseguito Papà Marco nell’intervista – fin da quanto era bambino non ha mai avuto occhi che per il Grifone. E lo testimonia il fatto che se il suo idolo è Ibrahimovic, soprattutto per via del ruolo che ricopre in campo, il suo modello indiscusso è invece Marco Rossi,l’ultima grande bandiera rossoblù. L’unica cosa che conta è che continui a lavorare come ha fatto fino ad oggi. Il resto non lo deve interessare’.

About Redazione

Check Also

Carlitos Tevez: da eroe a flop del calcio cinese, ecco i numeri di un disastro annunciato

Era arrivato quasi in carrozza in Cina lo scorso gennaio, annunciato in pompa magna dallo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *